Home / sport strill it archivio / Viola pallacanestro / Basket: Viola under 15 campione provinciale

Basket: Viola under 15 campione provinciale

Finale Provinciale Under 15
Scuola di Basket Viola- Cestistica Gioiese 109-72
(11-23; 21-33; 24-21; 16-32) arbitri: Santucci- Scarfò
Viola: Lupusor 20, Barrile 6, Geria 4, Smorto 36, Costantino 10, Scordino 13, Gallo 2, Pandolfi 12, Larussa 6, Timone.
Cest. Gioiese: Magarinos 29, Furfaro, Gullace, Russo 3, Favasuli, Tornese 4, Antonuccio 3, Gerace 2, Callè 8, Benedetto, Latella 6, Mazzitelli 17
E sono 13! È questo il numero di vittorie consecutive che la Scuola di Basket Viola ha raggiunto nella categoria Under 15. Nella giornata di mercoledì, i giovani Neroarancio, si sono laureati campioni provinciali, battendo sul neutro di Polistena, la Cestistica Gioiese ed allungando ancora la striscia di partite vinte consecutivamente. I ragazzi di coach Bolignano, nonostante la prestigiosa vittoria, hanno giocato un po sotto tono, a causa di numerose assenze in allenamento, dovute agli stagionali attacchi influenzali. Il coach, infatti, ha dovuto fare i conti con l’assenza di Latella e con le condizioni fisiche non perfette di Barrile, reduce anche lui da un virus influenzale. Ci hanno pensato, però, il capitano Scordino e, soprattutto, il classe ‘96 Ion Lupusor, a dare la giusta piega al match. Starting five per il baby Neroarancio, promosso in quintetto, che non ha deluso le aspettative mettendo a segno ben 20 punti e difendendo in maniera molto concreta. Anche Pandolfi, Costantino e Geria hanno dato il loro contributo, segno evidente che tutti vogliono e possono essere protagonisti di questa stagione, che speriamo possa regalare ancora soddisfazioni. La gara di finale è solo una tappa della lunga e, fin qui, ottima stagione dei ragazzi, allenati dal Responsabile Tecnico della Scuola di Basket Viola, Domenico Bolignano, e dalla sua giovane assistente Larissa Smorto.
Ma il cammino della compagine reggina inizia ad ottobre, con una fase provinciale di incontri, in un girone a 7 squadre, torneo che ha visto i Neroarancio imporsi in tutte le gare disputate nelle quali ogni effettivo a disposizione dello staff tecnico ha avuto modo di esprimersi e di migliorare giorno dopo giorno. Il roster è composto da atleti, nati nel 1995 e nel 1996, carichi di buoni propositi e di tanta voglia di ripetere i loro successi anche in questa stagione. E proprio per raggiungere questo obiettivo i ragazzi lavorano tutti i giorni, sotto lo sguardo vigile della società che ha messo appunto tutta una serie di attività parallele a quelle ufficiali.
I baby-Violini, infatti, in questi mesi hanno disputato una serie di amichevoli che sono servite per fare esperienza e per testare la compattezza tecnica e fisica del roster. Coach Bolignano, durante la vacanze natalizie, ha anche fatto giocare i suoi ragazzi contro gli under 15 di Lamezia ed, approfittando della trasferta della prima squadra della Viola a Bari, ha fatto disputare due partite in terra pugliese, prima contro una rappresentativa della città di Bari, e poi contro i pari età della Granoro Corato. Anche i test-match disputati contro la Lumaka , squadra prima in classifica nel campionato di serie B femminile, hanno dato degli ottimi risultati da parte di Scordino e compagni. E per rendere ancora più intensa l’attività, la stessa squadra ha partecipato, con grande soddisfazione, anche al campionato under 17, nonostante la categoria fosse riservata ad atleti nati nel ‘93 e ‘94.
Ecco che l’impegno, la passione e l’intensa attività della scuola di basket e degli stessi ragazzi ha dato i suoi frutti. In questa stagione, infatti, ben 6 atleti sono stati convocati in numerosi raduni, organizzati dal Comitato Regionale, nell’ambito del Progetto di Qualificazione Nazionale della Federazione Pallacanestro, circostanza che ha permesso alla Scuola Di Basket Viola di essere la società più rappresentata. Ulteriore grande soddisfazione arriva dalla doppia convocazione in Nazionale Under 15 del giovane Antonio Smorto, che ha rappresentato i colori Neroarancio in 2 raduni organizzati dal Settore Squadre Nazionali. Dimostrazione che lavorare tenacemente e costantemente da i suoi frutti. La finale provinciale, dunque, è solo una tappa di questa stagione, infatti, è in programma una fase regionale a 6 squadre alla quale prenderanno parte, oltre alla Scuola di Basket Viola, altre 2 compagini reggine, 2 squadre di Catanzaro e la prima classificata del girone cosentino. La prima classificata otterrà il titolo di Campione Regionale e il pass per le fasi di spareggio interregionali.