Home / sport strill it archivio / Viola pallacanestro / Viola basket: a mezzogiorno si conoscerà il futuro

Viola basket: a mezzogiorno si conoscerà il futuro

basket_pallone-b

Barrile è alla finestra e con lui una larga fetta di appassionati di basket di Reggio e provincia.

Il cuore della Viola basket potrebbe tornare a battere, ma i tempi si assottigliano; proviamo, dunque, a ricapitolare tutto, tenendo

presente che “big ben” dirà stop ad ogni cosa domani a mezzogiorno in punto.

Sarà una lunga notte nella quale Ruvo di Puglia cercherà di acquisire il titolo di Roseto (A dilettanti con buona speranze di ripescaggio in legadue); l’operazione è complicata, perchè c’è da valutare l’esposizione economica che si accollerebbe il subentrante e le garanzie eventualmente esistenti.

Se Ruvo subentra a Roseto il passaggio del titolo pugliese (B dilettanti, la vecchia B2) a Reggio è cosa fatta, visto che Barrile nei giorni scorsi si è già mosso recandosi in Puglia per predisporre l’operazione che sarebbe andata in porto con serenità se non fossero insorti problemi tra Ruvo e Roseto.

Stuzzicante, ma solo in teoria, l’ipotesi che voleva Reggio puntare direttamente al titolo di Roseto. “Certamente interessante” – dice Barrile al tlefono di strill.it – “ma i tempi sono troppo stretti. Non ci sono più i margini per valutare incartamenti e situazione economica”.

Mezzogiorno di martedi 7 luglio dirà l’ultima parola  

Se Ruvo chiuderà la trattativa il passaggio del titolo pugliese