Home / sport strill it archivio / Serie B sport / Reggina-Gallipoli, Breda recupera Tedesco e Valdez. Carmona saluta gli amaranto

Reggina-Gallipoli, Breda recupera Tedesco e Valdez. Carmona saluta gli amaranto

 

 

 

 

 

Quattro punti, forse sei. E’ quanto manca alla Reggina per mettere definitivamente la parola “Fine” in coda a questo campionato in cui c’è poco da salvare e dove, a tre giornate dal termine, il rischio di sprofondare in Lega Pro non è altissimo, ma nemmeno troppo basso.

I match casalinghi contro Gallipoli ed Albinoleffe rappresentano i salvagenti a cui gli amaranto si aggrapperanno per rimediare alle ultime due sconfitte consecutive.

Tra i due impegni c’è anche la trasferta di Grosseto, ma oggi è di vitale importanza incamerare tre punti per scollinare a affrontare i restanti turni di campionato in discesa, sebbene la Reggina in questa stagione abbia dimostrato di riuscire a complicarsi la vita anche nelle situazioni in cui sembrava più improbabile potesse accadere.

Quest’oggi contro il Gallipoli (fischio d’inizio ore 15.30) Breda recupera Tedesco e Valdez, squalificati contro la Triestina, ed entrambi partiranno titolari nel consueto 3-5-2 amaranto.

L’unico indisponibile è Castiglia, mentre Santos non risulta essere tra i diciannove convocati.

Negli ultimi giorni si è fatta strada l’ipotesi di utilizzo di Costa nel terzetto difensivo con Adejo escluso, l’impressione è che però il nigeriano mantenga il posto da titolare.

Il dubbio principale riguarda, come al solito, la fascia destra dove Barillà e Vigiani si giocano una maglia.

In attacco al fianco di Brienza dovrebbe essere confermato Bonazzoli.

Difficile, quasi impossibile, capire quale potrebbe essere la formazione del Gallipoli. I salentini sono praticamente spacciati, visto che pur non essendo retrocessi matematicamente potrebbero esserlo presto alla luce delle probabili penalizzazioni che arriveranno per i mancati pagamenti degli stipendi ai dipendenti della società giallorossa.

Ezio Rossi deve fare a meno degli infortunati Franchini, Sciarrone, Moro, Volpato, Centi, Pederzoli e Scaglia, mentre l’ex milanista Daino si è chiamato fuori affermando di non aver più motivazioni per scendere in campo.

In riva allo Stretto la rosa pugliese sarà rafforzata da ben cinque giovani della formazione Primavera.

Ultima gara dell’anno in maglia amaranto per Carlos Carmona che da lunedì si aggregherà al suo Cile in vista dei prossimi mondiali.

Per il centrocampista potrebbe trattarsi dalla gara che segnerà la fine della sua esperienza alla Reggina, dato che la vetrina dei mondiali dovrebbe renderlo ancor più appetibile per molti ed importanti club europei che da tempo lo seguono.

Le probabili formazioni:

REGGINA (3-5-2): Marino; Lanzaro, Valdez, Costa; Vigiani, Carmona, Tedesco, Missiroli, Rizzato; Bonazzoli, Brienza. All. Breda

GALLIPOLI (4-4-2): Koprivec; Abbate, Grandoni, Franchini; Sosa; Mancini, Selvaggio, Viana, Mounard; Tarantino, Artistico. All. Rossi.