Home / sport strill it archivio / Serie B sport / Reggina-Triestina, Breda deve scegliere i sostituti di Valdez e Tedesco

Reggina-Triestina, Breda deve scegliere i sostituti di Valdez e Tedesco

Torna a giocare in anticipo la Reggina. Stasera gli amaranto scenderanno in campo al Nereo Rocco di Trieste senza Valdez e Tedesco, squalificati dal giudice sportivo. Nel corso della settimana Breda ha provato diverse soluzioni, ma, sin da quando si è insediato sulla panchina della prima squadra, l’ex capitano della Salernitana ha sempre mischiato le carte, cercando di rendere meno prevedibili le sue scelte.

Chi è però quasi sicuro di scendere in campo è Emmanuel Cascione, resta da capire se sarà utilizzato in retroguardia o a centrocampo, nel suo ruolo naturale.

Le altre possibili soluzioni in difesa riguardano Costa e Santos. Il brasiliano è rimasto fermo per diverso tempo a causa di un problema fisico, difficile che venga schierato titolare, per l’italiano c’è la possibilità di trovare un posto tra i titolari ma questo potrebbe dipendere da uno spostamento di Lanzaro al centro e da un suo utilizzo sul centrosinistra nella difesa a tre.

Si tratterebbe esattamente del pacchetto arretrato che ha subito piuttosto ingenuamente il gol di Antenucci a tempo quasi scaduto contro l’Ascoli.

Se però dovesse essere Cascione a giocare in difesa e non in mezzo al campo, i dubbi si sposterebbero sul centrocampo del 3-5-2 di Breda. La soluzione più logica sarebbe rappresentata dall’utilizzo di Nicolas Viola tra Carmona e Missiroli, ma non sono da escludere altri schieramenti come quello che potrebbe prevedere l’inserimento di Barillà sul centrosinistra, con il cileno davanti alla difesa e l’ex giocatore del Treviso sul centrodestra.

L’ipotesi  di formazione più accreditata dovrebbe però prevedere Cascione a centrocampo e Costa in difesa.

In attacco si dovrebbe continuare con Pagano e Brienza, con Cacia e Bonazzoli ancora in panchina.

La Triestina, che non potrà contare sullo squalificato Testini, potrebbe schierarsi con un 4-4-1-1 anche se Arrigoni non ha escluso la possibilità di un attacco con due punte pure come Della Rocca e Godeas.

Le probabili formazioni:

TRIESTINA (4-4-1-1): Calderoni; Nef, Scurto, Cottafava, Sabato; Colombo, Gissi, D’Aversa, Sedivec; Pasquato, Della Rocca. All. Arrigoni

REGGINA (3-5-2): Marino; Adejo, Lanzaro, Costa; Vigiani, Carmona, Cascione, Missiroli, Rizzato; Pagano, Brienza. All.Breda