Home / sport strill it archivio / Serie B sport / Breda :”La Reggina dà il meglio sotto pressione”

Breda :”La Reggina dà il meglio sotto pressione”

La Reggina parte per Trieste con la consapevolezza di dover affrontare un impegno importante nell’economia dell’interno campionato.

Il tecnico Breda torna sugli errori che gli amaranto hanno commesso nella sfida contro l’Ascoli: “Certe situazioni andavano gestite meglio, un pò come avevamo fatto nell’ultimo periodo. Da tempo la difesa si stava comportando bene, invece ci sono stati degli errori e se sbagli in difesa un errore può anche costarti una sconfitta. Neanche in attacco le cose sono andate per il verso giusto,  la gara poteva essere chiusa nel primo tempo, visto che abbiamo tenuto bene il campo, riuscendo a costruire più occasioni da gol dei nostri avversari. Il rigore e soprattutto l’espulsione hanno cambiato la partita”.

Il prossimo avversario secondo il tecnico veneto è da temere: “Sarà una partita dura, forse la più dura dell’anno. Dobbiamo esser bravi a non sbagliare questa sfida perchè affrontiamo una squadra che prima di andare sotto a Crotone ha avuto almeno tre limpide occasioni per passare in vantaggio. Sono una squadra diversa rispetto all’Ascoli, occorrerà adattarsi alle loro caratteristiche, sfruttando eventualmente i punti deboli che troveremo nell’avversario”.

Breda, poi, non intende pensare ai possibili risultati di sabato: “Non dobbiamo sperare negli altri, la B è un campionato molto equilibrato e sono poche le squadre senza obiettivi. Abbiamo perso partite che sembravano facili da vincere come ad esempio quella con l’Ascoli, ma abbiamo vinto gare che sembravano proibitive come quelle contro Ancona e Sassuolo, questa, forse, è la prova che la Reggina riesce a dare il meglio sotto pressione”.

La Reggina dovrà fare a meno di Tedesco e Valdez squalificati ma l’allenatore amaranto non fa drammi: “A questo punto della stagione è normale che ci siano degli squalificati, visto che ci sono tanti diffidati, però la nostra forza è il gruppo e chiunque è stato chiamato in causa ha sempre fatto bene. Cascione in difesa? Penso che lui dia il meglio a centrocampo, per quanto riguarda i tre dietro sceglierò tra quattro possibilità che ho”.