Home / sport strill it archivio / Serie B sport / Calcio: Crotone, 4-2 al Modena e salvezza ad un passo

Calcio: Crotone, 4-2 al Modena e salvezza ad un passo

CROTONE-MODENA 4 – 2

MARCATORI: 20’ Gabionetta (C), 42’ Ginestra (C), 46’ Girardi (M), 50′ Gabionetta (C), 75’ Catellani (M) 78’ Galardo (C)

CROTONE (4-2-3-1): Concetti; Legati, Viviani, Abruzzese, Morleo, Beati; Galardo; Cutolo (85’ Galeoto), Mazzarani (77’ Perpetuini); Gabionetta (72’ Russott); Ginestra. A disposizione: Ferelli, Grillo, Degano, Bonvissuto. Allenatore: Lerda.

MODENA (5-3-2): Narciso; Giampà (66’ Napoli), Diagouraga, Rickler, Perna, Tamburini; Bianco (85’ Spezzani), Colucci, Pinardi; Catellani, Girardi(57’ Bruno). A disposizione: Alfonso, Gozzi, Cortellini, Ricchi. Allenatore: Apolloni.

ARBITRO: Gallione.

AMMONITI: Abruzzese (C), Perna (M), Catellani (C), Viviani (C), Colucci (M), Spezzani (M).

 

Mister Lerda può contare sul rientro di Abruzzese, dopo il turno di squalifica che gli aveva fatto saltare la vittoriosa trasferta di Ancona di sabato pomeriggio, il quale si piazza al centro della retroguardia al fianco di Viviani, mentre Legati gioca sulla destra con Galeoto ancora in panchina. Per il resto tutto confermato, con il trio Cutolo, Mazzarani e Gabionetta a sostegno dell’unica punta Ginestra.

Dopo una prima fase che vede i canarini attenti e guardinghi, ci pensa una prodezza del brasiliano Gabionetta a sbloccare il punteggio. E’ il 20’ quando riceve palla, dopo un errato disimpegno di Narciso, e da fuori area lascia partire un bel sinistro che, con l’aiuto di una deviazione, finisce alle spalle dell’estremo difensore ospite. Al 40’ Cutolo viene fermato irregolarmente da Perna, sul conseguente calcio di punizione Catellani tocca il pallone con il braccio e l’arbitro non può che assegnare il rigore per il Crotone. Ginestra è infallibile dal dischetto e sigla il 2-0.

Nella ripresa, il Modena accorcia subito le distanze dopo soli sessanta secondi con Girardi che supera Concetti grazie anche ad una deviazione di Abruzzese. Ma i pitagorici non si scompongono e quattro minuti dopo Gabionetta ristabilisce le distanze; il brasiliano stoppa il pallone, supera due avversari e fa secco Narciso per la seconda volta. Il Modena non ci sta e al 75’ arriva il 3-2 di Catellani, abile a sfruttare un’incertezza della retroguardia locale. Al 78’ tocca a Galardo chiudere la partita: il capitano rossoblù parte da solo da centrocampo, si infila in un buco della difesa gialloblù, si presenta da solo davanti al portiere, lo scarta e mette dentro il definitivo 4-2.

Grande vittoria del Crotone, ormai ad un passo dalla matematica certezza della salvezza. La classifica si è fatta molto interessante, toccherà al derby contro la Reggina di lunedì prossimo stabilire se inseguire il sogno o accontentarsi di una solida,quanto bella, realtà.

Antonio Modafferi