Home / sport strill it archivio / Serie B sport / De Canio: “Da tifoso, nella Reggina non vedo la giusta mentalità”

De Canio: “Da tifoso, nella Reggina non vedo la giusta mentalità”

E’ felice per la vittoria del suo Lecce ma amareggiato per la situazione della Reggina, Gigi De Canio, al termine della sfida tra amaranto e salentini: “Nel primo tempo la partita è stata

abbastanza equilibrata, nessuno ha preso il sopravvento. Abbiamo fatto un errore su palla inattiva e lo abbiamo pagato. Siamo una squadra che esce fuori soprattutto quando calano i ritmi degli avversari e nel secondo tempo abbiamo intravisto la possibilità concreta di fare risultato e siamo stati molto determinati. Ho visto tante partite della Reggina, la seguo perchè sono legato a questa città non solo per motivi professionali, e a me piace come gioca. Ha una buona circolazione di palla, discrete trame di gioco, ma va in difficoltà quando la si mette sotto pressione. Sono un avversario, ma parlo da tifoso: la Reggina non ha la giusta mentalità, forse, dopo tanti anni di successi, si è chiuso un ciclo e si sta vivendo una situazione complicata. A me dispiace, è chiaro che oggi abbiamo vinto e ci siamo ripresi dopo la brutta battuta d’arresto contro il Cittadella. Al di là della vittoria, mi è piaciuta soprattuttI la prestazione. Credo che oggi i nostri meriti siano maggiori di quelli dei nostri avversari. Siamo venuti qui per vincere, io gioco così contro qualsiasi avversario”.