Home / sport strill it archivio / Serie B sport / Ficcadenti: “Nonostante tutto devo dire grazie alla Reggina”

Ficcadenti: “Nonostante tutto devo dire grazie alla Reggina”

Era uno degli ex di turno, Massimo Ficcadenti, tecnico del Piacenza, che, a fine partita, analizza l’andamento della gara e ricorda la sua sfortunata parentesi sulla panchina amaranto: “Le squadre erano molto corte, concedevano poco. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio noi, con tre occasioni abbastanza nitide. Il Piacenza ha giocato

 e ha fatto di tutto per vincere, purtroppo in questo momento la palla non va dentro, dobbiamo continuare a lavorare e basta. La Reggina è una squadra che mi meraviglia in modo negativo per la classifica in cui si trova, ci sono giocatori che conosco bene e sono ragazzi che hanno qualità importanti che potrebbero tranquillamente lottare per vincere il campionato. Oggi ho rivisto tante persone con molto piacere con cui ho passato cinque mesi a Reggio, per me non c’era assolutamente voglia di rivalsa. Io ho avuto la possibilità di allenare in serie A grazie alla Reggina, che non sia andata bene in riva allo Stretto è un qualcosa che può accadere a noi allenatori, che svolgiamo un lavoro da precari. Quell’anno lì le cose non girarono per il verso giusto, basti pensare alla prima partita in cui avevamo praticamente la partita in mano contro l’Atalanta, poi l’arbitro diede un rigore generoso ai nostri avversari”.