Home / sport strill it archivio / Serie B sport / Calcio: Trionfo del Crotone a Grosseto (0-4)

Calcio: Trionfo del Crotone a Grosseto (0-4)

GROSSETO – CROTONE 0-4

Grosseto (4-4-1-1): Caparco, Turati, Freddi, Melucci, Mora; Vitofrancesco (50′ D’Alessandro), Vitiello, Consonni, Job; Esposito; Pichlmann (56′ Joelson). A disposizione: Acerbis, Conteh, Federici, Papini, Alfageme. Allenatore: Gustinetti

Crotone (4-2-3-1):
Concetti, Galeoto, Abruzzese, Legati, Morleo (46′ Grillo); Galardo, De Martino; Gabionetta, Cutolo (58′ Beati), Degano; Bonvissuto (69′ Ginestra). A disposizione: Farelli, Viviani, Russotto, Mendicino. Allenatore: Lerda

Arbitro: Paolo Mazzoleni di Bergamo.

Assistenti: Chiocchi e Fiore. Quarto uomo: Bietolini.

Marcatori: 40′ Bonvissuto, 52′ Bonvissuto, 70′ Gabionetta, 78′ Ginestra

Note: Ammoniti Gabionetta ed Abruzzese (C). Angoli 7-4 per il Grosseto. Fuorigioco 7-2 per il Grosseto.

 

 

 

Clamorosa vittoria del Crotone, che allo “Zecchini” trionfa sul Grosseto dell’ex tecnico Gustinetti rifilandogli ben quattro reti. I pitagorici confermano il loro buon momento di forma e bloccano, dopo la vittoria di Cesena e il pareggio con il Lecce, un’altra big del campionato cadetto.

Mister Lerda senza gli infortunati Petrilli e Zito, presenta alcune novità. Sulla linea mediana, al fianco di Galardo, agisce De Martino, e non, come previsto, Beati. La trequartiu, con la consueta batteria di tre trequartisti è composta da Gabionetta sulla fascia destra, al rietnro dopo il turno di squalifica, Cutolo in posizione centrale al posto di Mazzarani e Degano sulla sinistra, invece in avanti c’è Bonvissuto in campo dal primo minuto, con Ginestra che si accomoda in panchina; si rivelerà una scelta più che azzeccata.

 

La prima frazione di gioco offre alcune buone occasioni da ambo le parti, gli ospiti in apertura sfiorano il vantaggio con Abruzzese, vicino al goal dell’ex, e reclamano anche un calcio di rigore al 16’ con Bonvissuto. I maremmani rispondono con l’austriaco Pichlmann, unica punta al posto del bomber Pinilla, che di testa impegna Concetti, successivamente vanno vicini alla rete al 35’, quando Esposito di testa, su cross di Mora, centra la traversa. I rossoblù passano sul finire del primo tempo, al 40’, con Bonvissuto il quale riceve un colpo di testa di De Martino e batte Caparco, ancora schierato al posto di Acerbis, con un bel destro da fuori area. I padroni di casa accusano il colpo, e subiscono la seconda rete già all’inizio della ripresa, al 7’, quando Bonvissuto raccoglie una discesa di capitan Galeoto e in diagonale, sempre di destro, firma la sua personale doppietta, nonché ottavo goal in stagione. La bella giornata del Crotone continua al 26’, quando è il brasiliano Gabionetta a firmare il tris in contropiede con un morbido pallonetto, sfruttando al massimo il suggerimento di Galardo. Chiude le marcature Ginestra, sette minuti più tardi: l’ex centravanti del Gallipoli capitalizza di testa un cross di Degano proveniente dalla sinistra.

 

Finisce quindi in trionfo per gli uomini di Lerda, che umiliano la terza forza del campionato. Quarto risultato utile consecutivo e terza vittoria nelle ultime quattro partite contro avversari di un certo livello (Empoli, Cesena, Lecce e appunto Grosseto), che permette di raggiungere quota 35 punti in classifica.

Antonio Modafferi