Home / sport strill it archivio / Serie B sport / Reggina, Vigiani sceglie il numero 8 e si candida :”Sono pronto per sabato”

Reggina, Vigiani sceglie il numero 8 e si candida :”Sono pronto per sabato”

E’ la presentazione di un nuovo acquisto, ma per certi aspetti sembra di assistere ad una consueta conferenza stampa settimanale. Si, perchè Luca Vigiani è come se non se ne fosse mai andato, i sei mesi non indimenticabili trascorsi a Bologna sono stati solo una parentesi in una carriera calcistica che sembra aver messo radici a Reggio da quando Walter Mazzarri lo volle a tutti i costi con lui in riva allo Stretto.

 

A giugno se n’era andato via a parametro zero, ma l’ex centrocampista del Livorno smentisce qualsiasi tipo di frizione eventualmente avuta con i vertici societari:” Col presidente ci siamo lasciati bene.Ci sono delle annnate e delle situazioni che nell’immediato ti portano a pensare che ci sia bisogno di ricostruire tutto, partendo dagli uomini. Non c’è assolutamente voglia di rivalsa per il mancato rinnovo contrattatuale della scorsa stagione, adesso si è prospettata la possibilità di tornare e l’ho sfruttata. A Bologna non vivevo una bella situazione perchè giocavo poco,  ho preferito la Reggina alle altre destinazioni possibili (Torino ndr) perchè Foti e il direttore hanno dimostrato grande stima nei miei confronti e poi volevo dare il mio contributo in questa sfida stimolante che è aiutare la squadra a risollevarsi”.

Vigiani ha anche le idee chiare su quello che può essere il futuro amaranto : “Parlare della situazione attuale avendo solo seguito le partite in televisione mi porterebbe a dire cose inesatte. Però col Cesena ho visto una squadra che dal punto di vista tecnico ha tenuto in mano la gara, poi ha subito tre contropiedi e altrettanti gol. Conosco tanti dei giocatori che ci sono e anche il loro buon livello tecnico, è chiaro che nessuno si aspettava di trovarsi in una posizione così bassa di classifica a questo punto del campionato. Iaconi mi ha parlato questa mattina e ci siamo dati appuntamento sul campo di allenamento. Tutti dicono che la B è un campionato lungo, ma se lo dicono tutti ci sarà un motivo, adesso noi dobbiamo iniziare a vivere il nostro campionato domenica dopo domenica”.

Indosserà il numero otto e se sabato dovesse scendere in campo farà cifra tonda con la Reggina (attualmente 99 presenze in campionato), lui si dice già pronto: “Fisicamente sto bene, a Reggio ho avuto un problema che ho superato, visto che avevo anche giocato le ultime partite di campionato. Sono pronto a dare il mio contributo”.

 

p.d.m.