Home / sport strill it archivio / Serie B sport / Calcio: Crotone beffato in casa dal Sassuolo al 93′

Calcio: Crotone beffato in casa dal Sassuolo al 93′

CROTONE-SASSUOLO 1-2


Reti
: 59’ Bianco (S), 63’ Bonvissuto rig. (C), 93’ Noselli (S)


Crotone (4-2-3-1):
Concetti; Galeoto, Legati, Abruzzese, Morleo; De Martino, Galardo; Petrilli (1’st Degano), Mazzarani (16’st Mendicino), Gabionetta (45’st Cutolo); Bonvissuto. A disposizione: Farelli, Grillo, Perpetuini, Daud. All.: Lerda.

Sassuolo (4-1-3-2): Bressan; Polenghi (37’st Consolini), Rossini, Minelli, Bianco; Magnanelli; Salvetti (22’st Quadrini), Fusani, Riccio; Noselli, Masucci (14’st Martinetti). A disposizione: Pomini, Piccioni, Valeri, Titone. All.: Pioli.

Arbitro: Guida di Torre Annunziata

Ammoniti: Abruzzese, Legati (C), Bianco (S)

 

 

Questa volta il recupero è fatale per il Crotone, che subisce la rete di Noselli al 93’ e incassa una bruciante sconfitta casalinga in extremis. Confermate le indiscrezioni della vigilia, con Lerda che ripresenta Legati e Concetti, mentre al fianco di Galardo schiera De Martino al posto dell’infortunato Beati.

Davanti al proprio pubblico, i padroni di casa partono molto bene, ma né Gabionetta, né De Martino riescono a superare Bressan. Dopo il netto dominio rossoblù del primo tempo, la ripresa vede il risveglio del Sassuolo, che va subito vicinissimo al vantaggio con Bianco, il cui tiro sfiora il palo. Lo stesso difensore emiliano si rifà soltanto pochi minuti più tardi, al 59’, quando trasforma alla perfezione un calcio di punizione che batte Concetti. Ma il Crotone non si disunisce a causa della rete subita e ristabilisce la parità dopo qualche giro di lancetta. Mendicino, subentrato da poco a Mazzarani, viene messo giù in piena area e l’arbitro assegna il calcio di rigore. Si presenta dal dischetto Bonvissuto, che realizza l’1-1. Il Crotone allora cerca di completare la rimonta, ma ci pensa la traversa a fermare lo stesso Bonvissuto. Quando verso lo scadere il tiro di Quadrini si spegne di poco a lato, i pitagorici tirano un bel sospiro di sollievo, ma non hanno fatto i conti con il bomber degli emiliani, Noselli, che al terzo minuto di recupero si invola verso la porta e trafigge Concetti con il sinistro.

Grande beffa per il Crotone per cui, questa volta, a differenza dell’ultima partita casalinga contro il Cittadella, il recupero è stato fatale e che, nonostante il buon gioco espresso, ha avuto il grande torto di non aver saputo sfruttare le numerose opportunità create, rimanendo così sempre fermo al quintultimo posto con 25 punti. Cinico come sempre, invece, il Sassuolo in trasferta, sempre bravo a sfruttare le poche occasioni a disposizione e adesso sale al quarto posto con 36 punti.

 

Antonio Modafferi