Home / sport strill it archivio / Serie B sport / Calcio: Crotone, brutta sconfitta ad Ascoli

Calcio: Crotone, brutta sconfitta ad Ascoli

ASCOLI 3-1 CROTONE

ASCOLI: Guarna; Ciofani, Portin, Micolucci, Giallombardo; Sommese (45’ s.t. Silvestri), Di Donato, Luci, Giorgi (41’ p.t. Pesce); Bernacci, Antenucci (40’ s.t. Lupoli). A disp.: Frezzolini, Santarelli, Jaager, Mattila. All.: Pillon

CROTONE: Farelli; Galeoto, Abruzzese, Scognamiglio, Morleo; De Martino (30’ s.t. Daud), Galardo, Cutolo (14’ s.t. Mendicino); Mazzarani, Gabionetta (10’ s.t. Petrilli); Bonvissuto. A disp.: Fornoni, Coresi, Grillo, Quondamatteo. All.: Lerda

Arbitro: Sig. Baracani.
Assistenti: Sigg. Masotti e M. Bernardoni.
IV° uomo: Sig. Di Francesco.

Marcatori: 1’ s.t. Antenucci; 13’ s.t. Bernacci; 25’ s.t. Antenucci; 28’ s.t. Bonvissuto (rig)

Note: ammoniti De Martino (C), Bernacci (A), Portin (A). Espulso al 47’ s.t. Scognamiglio (C) per proteste.Rec. 3’ p.t. e 4’ s.t. 3797 spettatori (2688 abbonati e 1109 paganti) per un incasso di 24203 euro (13960 euro quota abb. e 10243 euro quota giornaliera).

 

L’Ascoli dà seguito alla straripante vittoria in trasferta a Frosinone rifilando tre reti al Crotone di Lerda privo degli squalificati Legati e Concetti, ma con Galeoto e Gabionetta di nuovo in campo dal primo minuto. I pitagorici rimangono così fermi a 25 punti, vedono interrotta la striscia di otto risultati utili consecutivi e vengono raggiunti proprio dai bianconeri di Bepi Pillon.

Nella prima frazione di gioco sono i padroni di casa ad essere più pericolosi, ma non sono altrettanto abili a concretizzare. Nel secondo tempo parte subito bene l’Ascoli che infatti passa in vantaggio. E’ Antenucci a sbloccare il risultato, al termine di un’irresistibile discesa solitaria alla fine della quale batte Farelli in uscita. Dodici minuti più tardi ci pensa l’altro bomber ascolano, Bernacci, a raddoppiare e segnare così la sua nona rete in campionato. Non è proprio giornata per il Crotone che subisce anche la terza rete al 25′ del secondo tempo, sempre con Antenucci, che firma così la doppietta personale e la dodicesima rete in stagione, il quale deposita in rete una bella azione manovrata. I rossoblù comunque riescono ad arrivare almeno alla rete della bandiera tre minuti più tardi con Bonvissuto, che trasforma il calcio di rigore decretato da Baracani per un fallo su Petrilli. L’ultima nota negativa di questa giornata per il Crotone è l’espulsione di Scognamiglio nei minuti di recupero.

Antonio Modafferi