Home / sport strill it archivio / Serie B sport / Foti: “A volte fare solo il professionista non basta…”

Foti: “A volte fare solo il professionista non basta…”

Parole che fanno rumore quelle del presidente Foti, che ha rilasciato delle dichiarazioni importanti a Radio Touring.

La delusione del massimo dirigente amaranto per la non esaltante classifica della Reggina è palpabile: “Siamo tutti delusi. C’è la volontà di dare una svolta a questo percorso, vogliamo venire a capo dei nostri problemi, ci saranno delle situazioni non facili da portare a termine, ma faremo tutto il possibile. L’unica cosa che posso dire è che il nostro obiettivo resta l’immediato ritorno in serie A”.

 

Va giù durissimo il presidente Foti con la squadra, soprattutto nel riferimento a certi elementi: “ Questa rosa deve acquisire la mentalità vincente che non ha, non si può avere l’atteggiamento che abbiamo avuto contro il Gallipoli.  Dobbiamo andare in campo con la voglia di fare risultato, senza cercare alibi o fare vittimismo.  Dal 28 in poi, dopo aver avuto un confronto con i giocatori, vorrò vedere la massima applicazione da parte di tutti.  Qualcuno si sente vittima del mare di Reggio ed è venuto qui per fare il professionista e basta.  Se in campo non metti qualcosa di tuo, tutto quello che hai dentro spesso non riesci ad ottenere il risultato che vorresti.  Da parte mia c’è la volontà di avere gente che non fa solo il professionista, ma che che si mette a disposizione della causa vivendola fino in fondo.  La prima squadra deve essere da traino all’intero movimento del S.Agata che comprende tanti giovani  e non viceversa”.