Home / sport strill it archivio / Serie B sport / Calcio: Serie B, 19° turno, cadono Reggina e Torino, male l’Empoli, il Cesena ferma il Lecce

Calcio: Serie B, 19° turno, cadono Reggina e Torino, male l’Empoli, il Cesena ferma il Lecce

 

La diciannovesima giornata del campionato di serie B è stata caratterizzata da ben quattro rinvii a causa del maltempo (Cittadella-Ancona, Mantova- Crotone , Sassuolo-Salernitana e Triestina-Piacenza), ma le restanti sette partite disputate hanno riservato alcune sorprese.

Innanzitutto la Reggina, che perde 2-1 a Lecce contro il Gallipoli, sciupando la possibilità di rilanciarsi concretamente in classifica e accorciare le distanze dalla zona play-off. Un’opportunità letteralmente gettata alle ortiche se si pensa non solo al modesto valore dell’avversario, che ha avuto il merito di riprendersi e di tenere in scacco gli amaranto nei secondi quarantacinque minuti, ma anche al primo tempo ben giocato e chiuso in vantaggio di una rete. Oltre a non aver saputo approfittare dello sbandamento dei pugliesi, preoccupa il secondo tempo, totalmente in balia degli avversari e senza tiri in porta, a parte quello, a pochi secondi dal termine, di Cacia che, solo davanti alla porta, grazia Sciarrone.

Cade anche il Torino di Beretta, alla seconda sconfitta consecutiva dopo quella casalinga con il Sassuolo, che non riesce a fare punti e perde a Vicenza, trafitto da Sgrigna. L’ultima sorpresa di giornata è la sconfitta dell’Empoli a Bergamo contro l’Albinoleffe, grazie alle reti di due difensori, Perico e Sala, che risollevano le sorti dell’undici di Mondonico.
Nelle altre due partite disputate sabato vincono il Grosseto, prossimo avversario della Reggina, contro il Frosinone (2-1), con il cileno Pinilla (ex Inter e Chievo) ancora in rete, e il Brescia, che supera il Modena grazie alla prodezza di Flachi a due minuti dal termine.
Infine negli anticipi del venerdì predomina il fattore casa: torna a vincere, dopo un lungo digiuno, l’Ascoli, che supera il Padova grazie all’autorete dell’ex Soncin, mentre il Cesena (doppio Do Prado e Giaccherini) giunge al terzo posto regolando 3 a 1 il Lecce, che però mantiene la testa della classifica.
Dopo la sosta natalizia, la serie B riprenderà martedì 5 gennaio 2010.

Antonio Modafferi