Home / sport strill it archivio / Serie B sport / Reggina-Salernitana, Iaconi punta ancora sul 3-4-3

Reggina-Salernitana, Iaconi punta ancora sul 3-4-3

E’ una Reggina in emergenza difensiva quella che domani affronterà la Salernitana di Ciccio Cozza.

La mancanza di Santos e Valdez, che si aggiunge a quella di Camilleri impegnato in Nigeria dove partecipa ai mondiali con l’Italia Under 17, farà si che in retroguardia debba tornare Cascione, nonostante l’ottima prova offerta a Lecce nel suo naturale ruolo di centrocampo. A  completare il pacchetto a tre ci saranno Lanzaro e Capelli.

 

In compenso il centrocampo potrà beneficiare del rientrante Carmona che occuperà il suo posto da mediano accanto a Morosini.  Sugli esterni spazio a Buscè e Rizzato. Neanche convocato Volpi.

Il trio offensivo sarà composto dagli esterni Pagano e Brienza, e da uno tra Bonazzoli e Cacia, con l’ex leccese favorito sull’ariete di Asola, che potrebbe rifiatare dopo la partita infrasettimanale disputata a Lecce.

Il tecnico della Salernitana Marco Cari non potrà beneficiare delle prestazioni del neoacquisto Capone, utilizzabile solo dal 2 gennaio,  ma si affiderà al talento di Cozza, uno che non vivrà una partita come tutte le altre.

L’ex capitano della Reggina sarà schierato nel ruolo di trequartista nel 4-3-1-2  granata, in cui a provare a far male ai padroni di casa ci sarà la temibile coppia di attaccanti composta da Fava e Caputo.

Queste le probabili fo rmazioni:

REGGINA (3-4-3): Cassano;  Lanzaro, Cascione, Capelli; Buscè, Carmona, Morosini, Rizzato, Brienza, Cacia, Pagano. All. Iaconi.

SALERNITANA (4-3-1-2): Polito; Galasso, Fusco, Stendardo, Bastrini; Soligo, Jadid, Carcuro, Caputo,  Fava. All. Cari.