Home / sport strill it archivio / Serie B sport / Iaconi: “La palla scottava troppo, dobbamo giocare con serenità”

Iaconi: “La palla scottava troppo, dobbamo giocare con serenità”

Schietto come al solito, Ivo Iaconi, al termine di Reggina-Salernitana:

 

“E’ stata una partita difficile. Inizialmente siamo stati lenti, macchinosi ed imprecisi, la palla scottava troppo e si facevano errori non consoni al nostro valore. Siamo stati bravi a sfruttare l’unica occasione del primo tempo, per il resto bisogna rendere onore ad una Salernitana che è venuta a giocarsela con grande dignità.  Loro avevano uno schieramento che ci ha dato qualche problema, perché ci aspettavamo Cozza tra le linee e invece la sua posizione laterale ci ha allargato molto.  Nel secondo tempo le cose sono state molto più facili, ma se noi giochiamo con serenità possiamo fare decisamente meglio. L’esclusione di Volpi? Una scelta tecnica che ho fatto in piena libertà e si tratta di un gioatore che voglio recuperare e che adesso ritengo in una condizione non ottimale. Pagano e il pubblico? E’ stato lui a sbagliare, il pubblico ha sempre ragione, ci dobbiamo aspettare anche dei fischi perché stavamo giocando male. Oggi il nostro pubblico, al di là di quello che è successo, ci ha aiutato e non vedeva l’ora che la Reggina facesse quattro-cinque passaggi di seguito.  Questa vittoria è un punto di partenza, dobbiamo  risalire la classifica, non possiamo continuare a vincere ogni tanto”.