Home / sport strill it archivio / Serie B sport / Pochi dubbi per il Toro di Colantuono, Novellino rivoluziona la Reggina

Pochi dubbi per il Toro di Colantuono, Novellino rivoluziona la Reggina

E’ una Reggina con molte novità quella che stasera proverà a scacciare, per l’ennesima volta, la crisi di risultati ed identità in quel di Torino.
Contro i granata le novità partiranno dalla difesa in cui il ripescato Lanzaro troverà spazio a destra, mentre a sinistra Costa si riapproprierà della sua posizione di terzino sinistro.

 

La coppia dei centrali sarà  costituita da Capelli e Santos.  A fare da schermo alla retroguardia, a centrocampo è prevista la presenza del rientrante Carmona e del capitano Volpi, mentre sugli esterni, con Pagano e Missiroli in panchina, spazio a Barillà a sinistra e Buscè a destra, in una posizione più avanzata rispetto al solito.
In attacco Brienza dovrebbe partire titolare assieme a Cacia, solo panchina per Bonazzoli.
Il Toro, privo di Coppola, Zanetti, Loria e Gasbarroni, dovrebbe schierarsi col 4-3-1-2.  I dubbi principali riguardano il partner d’attacco di uno dei tanti ex amaranto, Rolando  Bianchi, dato che  un altro ex, David Di Michele, potrebbe  partire dalla panchina.

Ecco le probabili formazioni con cui le squadre potebbero scendere in campo:
TORINO (4-3-1-2): Sereni; Colombo, Zoboli, Obgonan, Pisano; Diana, Loviso, Saumel; Leon, Di Michele, Bianchi. All. Colantuono
REGGINA (4-4-2): Cassano; Lanzaro, Capelli, Santos, Costa; Buscè, Volpi, Carmona, Barillà; Brienza, Cacia. All. Novellino