Home / sport strill it archivio / Serie B sport / Modena-Reggina, le pagelle di Strill.it

Modena-Reggina, le pagelle di Strill.it

CASSANO VOTO 4,5 – Oggi si rende protagonsta di un’uscita a vuoto, fino a qualche giorno fa il suo problema erano le mancate uscite. Vanifica una buona parata col solito errore di questo pessimo inizio di campionato. Se il Palermo si permette di mettere da parte Rubinho per far spazio al promettente Sirigu, è giusto che si dia a Marino una chance in un momento così delicato per il primo portiere.

BUSCE’ VOTO 5,5 – Prima terzino, poi esterno di centrocampo, non riesce ad offrire la qualità che dispone. I suoi cross di oggi non sono certo immagini da raccogliere e tramandare ai postgeri.

VALDEZ VOTO 6 – Il Modena non arriva quasi mai in area di rigore, per i difensori quella di oggi è quasi una giornata di vacanza.

SANTOS VOTO 6 – Giudizio analogo a quello di Valdez, ma è sfortunato nel fare il fallo da cui scaturisce il calcio piazzato decisivo.

RIZZATO VOTO 5,5 – La catena di sinistra con Pagano funziona soprattutto nel primo tempo, di lui non si hanno tracce nella ripresa. Mai impegnato in fase difensiva.

MISSIROLI VOTO 5,5 – Dopo esser stato devastante contro il Piacenza, oggi si spegne un pò e gioca la sua prima partita al di sotto della sufficienza, anche se a volte dà l’impressione di predicare nel vuoto. E’ ormai chiaro, che la Reggina non può prescindere da lui.

MOROSINI VOTO 6,5 – E’ ancora una volta tra i migliori. Pressa, riparte, propone gioco e quando può si concede anche degli spunti personali “palla al piede”.

CARMONA VOTO 6 – Discreta prova del centrocampista cileno che dà ancora una volta dimostrazione di trovarsi meglio con Morosini, molto più che con Volpi.

PAGANO VOTO 6 – Prima di eclissarsi nel secondo tempo, regala un primo tempo caratterizzato da una buona continuità di rendimento, elevandosi a uomo più pericoloso della Reggina.

BONAZZOLI VOTO 5 – Oltre al gol, oggi manca anche la prestazione La somma non aiuta certo ad esprimere un giudizio positivo.

CACIA VOTO 5 – Segna un gol in fuorigioco che gli viene annullato. Per il resto avrebbe l’onere di essere più concreto sotto porta.

BARILLA’ VOTO 5 – Il perchè Novellino l’abbia escluso dall’undici titolare potrebbe essere facilmente trovato nei pochi palloni toccati dall’esterno di Catona, chiamato a rimpiazzare Missiroli. Non è neanche lontano parente del miglior Barillà, quello da nazionale, insomma quello che farebbe comodo alla Reggina.  Probabilmente anche lui ne è cosciente, la speranza è che si riprenda al più presto perchè Reggio sa essere poco tenera con i suoi figli, come lui, orgoliosamente, lo è, e difficilmente lo aiuterà.

CAPELLI S.V.

VIOLA S.V.

NOVELLINO VOTO 6 – Se la squadra subisce gol al 96′ per un evidente errore del portiere, le sue colpe sono quasi azzerate. Bisognerebbe lavorare sulla mancanza di cattiveria negli ultimi sedici metri, ma quello è un aspetto che dovrebbe riguardare maggiormente ciascun giocatore più che l’allenatore. Per il resto la squadra macina gioco ed è padrona del campo, difficilmente un allenatore può fare di più e non è detto che un eventuale avvicendamento in panchina potrebbe risolvere i problemi della Reggina, tutt’altro.

P.d.m.