Home / sport strill it archivio / Serie B sport / Reggina, Santos: “Voglio riscattarmi, Novellino è un grandissimo”

Reggina, Santos: “Voglio riscattarmi, Novellino è un grandissimo”

Rientrato in campo dopo l’infortunio al tendine d’achille che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco per quasi cinque mesi, il brasiliano Santos dice la sua sul momento della Reggina sotto l’aspetto difensivo: “Siamo tutti consapevoli che abbiamo bisogno di migliorare in ogni reparto, difesa compresa. Quello che posso garantire è che il gruppo c’è e sono sicuro che usciremo da questo momento e non mi piace sentir parlare di calo fisico, perchè possiamo parlare di concentrazione che a volte manca ma non certo di problemi di condizione fisica Davanti abbiamo un campionato lungo e difficile, in cui le squadre che vanno a giocare contro la Reggina, contro il Lecce e il Torino daranno sempre qualcosa in più. Da parte mia c’è il rammarico per esser tornato dopo tanto tempo ed essermi reso protagonista di un errore importante, adesso voglio riscattarmi e dimostrarmi all’altezza, dopo essermi preso le mie responsabilità per quanto accaduto a Frosinone”.

Santos parla anche del suo rapporto con la Reggina: “Ho espresso la mia volontà di rimanere già da prima che che mi rompessi, perchè altrimenti sarebbe stato troppo facile chiedere di restare da rotto. Sono rimasto a Reggio non perchè qua c’è il mare e c’è il sole, ma perchè credo nel nostro progetto. Vorrei che tutto l’ambiente spingesse nella stessa direzione, giornalisti compresi. Diverso è il discorso del tifoso che paga ed ha il diritto di esprimere la sua insoddisfazione per le nostre prestazioni, anche se è certo che sentire il loro supporto ci farà bene”.

Belle parole anche per Novellino: “E’ un grandissimo allenatore, mancava da tanto dalla Serie B, ma ha l’umiltà giusta per continuare ad imparare da questo campionato. I nostri problemi nascono dal fatto che non riusciamo ad essere la squadra che lui vorrebbe, mentre a titolo personale posso dire che mi sta insegnando tante cose”.

Infine, qualche parola sul Piacenza: “Sono una squadra di qualità, ma io lunedì scendo in campo sapendo che devo vincere e portare a casa tre punti”.