Home / sport strill it archivio / Serie B sport / Reggina, occhi sulla Svezia

Reggina, occhi sulla Svezia

Lunedì alle 19, per la Reggina, si è chiuso un ottimo mercato che oltre a rafforzare sensibilmente la rosa della prima squadra, ha permesso di dare nuova linfa ad un già competitivo settore giovanile con giovani provenienti da piccole società italiane e straniere.  Ad esempio, dal Malmoe City è  arrivato uno dei talenti più importanti del calcio svedese. Si tratta del diciassettenne Ahmadi Alì, attaccante che sta facendo tutta la trafila nelle nazionali giovanili , sebbene il suo cognome tradisca origini diverse da quelle svedesi. Gli amaranto, a fine stagione,potranno decidere se riscattarlo o meno.

 

Inoltre, la Reggina ha avuto dei contatti con l’Elfsborg per il  centravanti Denni Avdic (ventuno anni il prossimo 5 settembre, a rete qualche giorno fa contro la Lazio in Europa League). L’essere un attaccante svedese con avi bosniaci porta ad un inevitabile accostamento con Zlatan Ibrahimovic che per il momento sembra piuttosto azzardato, sebbene il giocatore (nella foto)  abbia già esordito in nazionale maggiore nonostante la giovane età.

Nei giorni scorsi e prima che il il mercato chiudesse, la società del presidente Foti si è limitata ad un sondaggio e non è escluso che a gennaio possa tornare sul giocatore, considerato in patria uno dei prospetti più interessanti.

Per strapparlo all’Elfsborg servono più di un milione e mezzo di euro, cifra non altissima se si considera il potenziale del giocatore.

p.d.m.