Home / sport strill it archivio / Calciomercato / Reggina, ultimo mese “caldo” per il mercato

Reggina, ultimo mese “caldo” per il mercato

Lillo FotiAd un mese dal termine del calciomercato estivo (quest’anno si chiude il 1° settembre, il 31 agosto è domenica), le strategie della Reggina sembrano abbastanza delineate. Specie negli ultimi giorni però, potranno pur sempre scaturire altre opportunità. Analizziamo, reparto per reparto, ciò che potrà ancora succedere.

 

Portiere. Salvo maxi-offerte, il titolare rimane Campagnolo, il cui rinnovo contrattuale dovrebbe essere affrontato a campionato iniziato. Per Puggioni non sono fin qui mancate le offerte, specie dalla B, ma Foti non l’ha concesso a nessuno in prestito gratuito. Se l’ex perugino partirà, non è escluso che il giovane Marino possa essere promosso a secondo, considerato che anche Novakovic è sul mercato. In caso contrario, si reperirà un altro portiere negli ultimi giorni di mercato.

 

Difesa. Le opzioni sono due: o reperire un centrale capace anche di iniziare l’azione, oppure un terzino destro, valido anche in fase offensiva, che consenta a Lanzaro di tornare al centro. La seconda ipotesi è quella più accreditata. Prima dovrà essere ceduto almeno uno tra Alvarez (sfumato il passaggio all’Avellino), Cosenza e Rizzo. Oltre ovviamente ad Aronica, sempre nel mirino di Sampdoria e Genoa.

 

Centrocampo. Il reparto è “chiuso”. Tutto dipenderà da Tognozzi: se verrà ceduto (ma mancano offerte dalla A, il giocatore non vuole scendere di categoria), la Reggina lo rimpiazzerà. In tal senso, il palermitano Guana rimane in cima alle preferenze di Foti. Si attende la cessione all’estero di Montiel per liberare un posto da extracomunitario e tesserare Carmona. Si attendono offerte di prestito per Khoris e Szatmari, mentre per Viola si deciderà al termine del ritiro di Gubbio.

 

Attacco. Con Corradi e Brienza a comporre la coppia titolare, bisogna valutare attentamente le possibili alternative. Una dovrebbe essere Stuani, così come attualmente Ceravolo è l’alter ego designato di Brienza. Non è detto però che Foti voglia far maturare un’esperienza in prestito in B all’ex pisano. Se così sarà, potrebbe essere affondato il colpo per una seconda punta un po’ più esperta. In uscita Joelson e Tullberg, sembrano agli sgoccioli le trattative con Vicenza e Hearts of Midlothian.

 

Paolo Ficara