Home / sport strill it archivio / Calciomercato / Viola,la Cimberio Novara non fa paura

Viola,la Cimberio Novara non fa paura

La Viola si prepara all'importante sfida casalinga contro la Cimberio Novara.  Le ultime indicazioni tratte da coach Moretti dovrebbero fugare ogni dubbio sull'eventuale impiego di Rugolo che con ogni probabilità non sarà della partita,mentre le altre scelte da prendere sono quelle relative al comunitario da mandare a referto. Ismaila Sy è ormai da parecchio tempo sull'orlo del taglio,ma la società non ha ancora proceduto ad allontanare il francese dal roster neroarancio e il transalpino entrerà in ballottaggio con Dusan Mladjan per un posto tra i dieci che prenderanno parte allo scontro di domani. Il favorito sembra essere il serbo con passaporto svizzero,il quale ha suscitato l'interesse del coach nel corso degli allenamenti che si è rivelato molto attento ai suoi movimenti e al suo impegno nelle sessioni di training settimanali e ha consigliato il tesseramento del talento balcanico. Il giocatore sembra proprio fare al caso della Viola;giovane,grandi potenzialità e soprattutto grande fisicità da mettere al servizio di una squadra che non fa proprio dei centimetri e dei chilogrammi le sue armi principali. Non è escluso che però che possa essere affidata a Sy la possibilità di un'ultima apparizione davanti al pubblico di casa per potere far maturare definitivamente i tempi per l'esordio di Mladjan che è destinato a superarlo definitivamente nelle gerarchie tecniche dela squadra.  Gli avversari sono alla portata della Viola che dovrà fare attenzione a un collettivo che può contare sulla sagacia tattica di Phil Melillo e sulle discrete percentuali del play Colson e della guardia Veal. Per i piemontesi tre vittorie in questo in questo primo scorcio  di campionato. La direzione di gara sarà affidata al bolognese Lanzarini,a Terranova di Roma e alla signora Barbara La Rocca,direttore di gara della capitale.