Home / sport strill it archivio / B dil basket / Liomatic Viola, vittoria all’esordio nei playoff contro Catania

Liomatic Viola, vittoria all’esordio nei playoff contro Catania

di Gianni Tripodi – E’ buona la prima per la Viola. All’esordio nei playoff i nero-arancio vincono contro la Virauto Ford Catania e vanno sull’ 1-0 nella serie. Ci voleva una

rande prova di orgoglio per riscattare la deludente seconda parte di stagione e la Viola ha risposto positivamente riuscendo a far sua gara 1. Come da previsioni della vigilia entrambi i team privi degli uomini migliori, Catania senza Trevisan e Viola senza Dip. I siciliani con un Sandro Trevisan in più avrebbero sicuramente messo in maggiore difficoltà i nero-arancio. Un ottima prestazione da parte di  Luca Dalla Vecchia (18 punti) che assieme a Negri (doppia doppia da 15 punti e 11 rimbalzi) hanno guidato la Viola a una fondamentale vittoria. Come non accaduto durante la fase ad orologio il team di coach Bianchi ha migliorato le percentuali dalla lunga distanza (7/14) ed è riuscita a far commettere tanti errori sulle conclusioni da fuori da parte dei siciliani, un negativo 5/23, merito di un ottima difesa nero-arancio organizzata e attenta. Una gara che ha visto subito i nero-arancio perdere solo per pochi minuti Seby Grasso, infortunatosi al dito mignolo della mano destra durante un’azione di gioco. Buona la partenza dei padroni di casa, un ottimo Dalla Vecchia (6 punti nel quarto) e un Negri reattivo sotto canestro permettono alla Viola di chiudere il quarto sul +5. Nel secondo quarto qualche scelta sbagliata in attacco di troppo permette ai siciliani di rientrare in partita, Catania arriva al -1 con il canestro di Rolando e poi passa in vantaggio con il canestro realizzato da Reale, i reggini con Seby Grasso prima dell’intervallo impattano sul 28 pari. Nel secondo periodo di gioco Dalla Vecchia è impeccabile su entrambi i lati del campo, intimidisce i lunghi siciliani in difesa e in attacco è l’arma in più dei padroni di casa. De Gregori assieme a Reale è l’unico a impensierire la difesa nero-arancio che difende bene sotto canestro lasciando spazi per tiri dalla lunga distanza. Sul+4 Viola si va all’ultimo quarto. Novatti lasciato solo impatta sul 46 pari. Coach Bianchi chiama i suoi a una reazione, Grasso e Dalla Vecchia firmano un parziale di 6-0 che permette ai reggini di tornare in testa. Quando Negri trova allo scadere del cronometro dei 24 un difficile canestro, sul +10 sembra già finita. Catania prova una disperata rimonta a 2 minuti dal termine con Reale e il solito De Gregori, ma non c’è più tempo. La Viola conquista la prima vittoria in questo primo turno di  playoff e cercherà di fare il bis a Catania mercoledì per chiudere la serie e continuare il cammino in post season.

 

RISULTATO FINALE: LIOMATIC VIOLA RC – VIRAUTO FORD CATANIA 68-58

Parziali:

1° quarto: 19-14

2° quarto: 28-28

3° quarto: 18-14

4° quarto: 22-16

 

 

Primo quarto:  Dopo pochi minuti durante un’azione di gioco arriva un infortunio alla mano destra per Grasso che è costretto a uscire dal parquet per farsi medicare ed entra Yasakov al suo posto. Seby Grasso stringe i denti e rientra sul parquet poco dopo. Dalla Vecchia trova  il primo canestro con un schiacciata su un buon assist di Di Lembo dopo 2 minuti di gioco. Buona la difesa dei nero-arancio che concede poco agli avversari e con qualche raddoppio manda in confusione gli attacchi siciliani. Di Lembo entra in area pitturata, alza la parabola ed è 4-0. Catania con De Gregori trova i primi 2 punti, errori facili da sotto per i reggini non permettono un ulteriore allungo. Rientra Grasso per Yasakov (2 falli). Dalla Vecchia ruba palla e in contropiede va all’appoggio, +6 Viola. Gambolati trova un difficile canestro dalla distanza. Roselli con la tripla centrale per il +7, immediata la risposta di Catania con Reale e Confente. I canestri di Negri e Manzotti chiudono il quarto sul +5.

Secondo quarto:  Il punto di riferimento in attacco degli ospiti diventa Rolando, il lungo siciliano segna 4 punti di fila che riducono il gap. Azione confusa in area, ma alla fine Negri segna due punti. Gambolati sfrutta un blocco dello stesso Rolando e appoggia a canestro per  il -1. Timeout di coach Bianchi che vede Catania avvicinarsi. Errori al tiro dei reggini (4 di fila) e un ottimo Rolando porta avanti  Catania di una sola lunghezza. Coach Bianchi dispone la difesa a zona, ma De Gregori in entrata realizza il canestro del +3. E’ la tripla di Roselli che dà la nuova parità. Reale raddoppiato riesce a trovare il canestro del +2. I nero-arancio perdono troppi palloni e non riescono a infilare la retina. Grasso di forza sotto canestro, segna subendo il fallo. Nuova parità a quota 28 a 1 minuto dal termine. Arriva la stoppata di Dalla Vecchia su Gambolati. Si rimane sul 28 pari e si va all’intervallo.

Terzo quarto:  La Viola rientra bene sul parquet,  Max Di Lembo tripla dall’angolo, Dalla Vecchia in contropiede ben servito da Niccolai e Negri con un arresto e tiro portano la Viola sul +6. Coach Borzì chiama il timeout. Continua il buon momento della difesa reggina che con la presenza di Grasso e Dalla Vecchia sotto canestro non concede nulla agli avversari. Catania si aggrappa alle entrate di De Gregori che cerca con continuità il canestro, -3. Stoppata di Dalla Vecchia su Reale. La tripla di Consoli vale il nuovo momentaneo pareggio, 40 pari. Bell’azione manovrata dei nero-arancio che permettono a Roselli di infilare la tripla del +2. Dalla Vecchia cattura un rimbalzo offensivo e realizza, +4.

Quarto quarto:  Quarto fallo di Yasakov, rientra Dalla Vecchia. Il raddoppio su Gambolati consente la tripla del pareggio di Novatti, ancora parità a quota 46. Immediato parziale di 6-0 firmato Grasso-Dalla Vecchia. Consoli ben marcato da Negri riesce  realizzare il -4. Ancora Novatti lasciato solo dalla difesa segna il canestro del -1. Manzotti finalmente infila la retina per la tripla del +4. Terza stoppata di Dalla Vecchia su Gambolati, Max Di Lembo trova la tripla centrale che vale il +7. Allo scadere dei 24, Negri trova il canestro del max vantaggio, +10. Difesa Viola attenta e aggressiva che costringe Catania  a sbagliare molte conclusioni. A un minuto dal termine Reale con una tripla prova la disperata rimonta. Pressing tutto campo di Catania che lascia solo sotto canestro Luca Dalla Vecchia che appoggia il +8. A pochi secondi dal termine della gara la tripla della speranza di Consoli non va e la Viola può festeggiare la prima vittoria in questi playoff. I liberi Di Lembo mandano i titoli di cosa, finisce 68-58.

 

Liomatic Viola RC

Dalla Vecchia 18, Negri 15 e 11 rimbalzi, Di Lembo 10, Roselli 9, Grasso 7, Manzotti 5, Niccolai e Yasakov 2

Virato Ford Catania

Reale e De Gregori 16, Gambolati, Novatti e Rolando 6, Confente e Consoli 4