Home / sport strill it archivio / B dil basket / Catanzaro a valanga, Viola ancora beffata

Catanzaro a valanga, Viola ancora beffata

I giallo-rossi “asfaltano” Bernalda,Reggio avanti per 39 minuti si fa sorpassare nell’ultimo minuto

Una lieta notizia ed una beffa finale per i team di Calabria.

L’Alcaro Catanzaro onora alla grande il PalaPulerà disputando una partita da urlo e “distruggendo” il malcapitato Bernalda.

Primo quarto equilibrato con gli atleti di coach Tripodi(foto 1)che mettono il turbo dalla seconda frazione in poi.I diciotto punti di vantaggio del secondo quarto diventeranno trentasette a fine gara per la gioia del pubblico catanzarese(90-53).
Tris in doppia per i padroni di casa con Giordano, Teofilo e Principe che hanno sfiorato il ventello a testa con una prestazione che lascia ben sperare per il futuro.
Note dolenti da Foggia.
La Team Basket Viola recupera Niccolai e D’Iapico, lasciando fuori dai dieci Michele Roselli.
Il quintetto reggino riesce a tenere a bada i padroni di casa del Foggia per tutto il match.
Sempre,o quasi in vantaggio, più nove all’intervallo con Foggia che non era mai riuscita ad impattare.
Nel terzo quarto, succede l’impensabile.Marmugi(foto 2)tiene a galla i suoi (63 a 66).Dalla Vecchia commette fallo e si fa fischiare fallo tecnico.Quattro liberi per il quintetto pugliese che sorpasserà la Viola all’ultimo assalgo.Saranno vani i tentativi di contro-sorpasso di Michelon per una sconfitta che brucia tantissimo.
Foggia vola così in vetta al ranking in compagnia del Corato e del Siracusa.
La Prativerdi di coach Marletta firma una splendida vittoria esterna contro un Massafra ancora ed inaspettatamente a zero punti.L’asse Corvino-Agosta(foto 3)funziona alla grande con il quintetto aretuseo che sorride di gusto.
La Granoro Corato conferma le positive impressioni di Reggio Calabria aggiudicandosi il primo derby stagionale nell’esordio del campionato 2009/2010 al PalaLosito contro i cugini dell’Ambrosia Bisceglie. Prova a tratti dilagante per il quintetto di Meneguzzo che confermano ottime cose dal play Stella(22, foto 4).
Rialza la testa la Virauto Catania di coach Borzì che firma il primo successo stagionale davanti al proprio pubblico del Pala Arcidiacono.Le giocate di Reale e due triple di Trevisan(foto 5), sul finale terranno a bada la voglia di vincere del Potenza per il 73 a 64 finale.
Primo successo stagionale anche per il POzzuoli che vince contro il Martina.I campani giocano veramente bene riuscendo a controllare anche gli ultimi assalti pugliesi.
Decisive saranno le triple dell’ex Pall.Catanzaro, Vittorio Porta(18, foto 6).Rinviata, infine, la sfida tra Patti e Cus Bari.

Reggioacanestro.it

NauticaAlcaro 90
Bernalda 53
Alcaro Catanzaro: Rotundo 4, Mlinar 6, Dal Fiume 8, Giordano 19, Teofilo 18, Radovanovic 7, Pulinas, Cattani 6, Principe 17, Margheri 5. All.: Tripodi.
Bernalda: Favia Vito 7, Bonafede ne, Bortone, Gaeta 10, Basili 5, Nicola 3, Russo 12, Salvatore 5, Dolic 9, Marinelli 2. All.: Brogialdi.
Arbitri: Chilà e Ielo di Reggio Calabria.
Note: parziali 20-18, 51-33, 69-42. Tiri liberi: Catanzaro 10/15, Bernalda 10/18.

LibertasFoggia 80
Viola ReggioC. 78
Libertas Foggia: Magnani 9, Marmugi 20, Pignalosa 7, Toppino 6, Chirico 4, Bruno 10, Castoro 8, Marinelli 1, Desiato 15, Russo ne. All.: Leonetti.
Viola Reggio Calabria: Dip 13, Di Lembo 2, Pellegrino, D’Iapico 16, Michelon 8, Negri 18, Manzotti 5, Scozzaro ne, Niccolai 10, Dalla Vecchia 6. All.: Bianchi.
Arbitri: Leggiero di Brindisi e Curri di Taranto.
Note: parziali 15-21, 34-43, 52-58. Spettatori: 300 circa.

(da www.reggioacanestro.it)