Home / sport strill it archivio / B dil basket / Team Basket Viola: il punto della situazione

Team Basket Viola: il punto della situazione

violabasket

di Giusva Branca – A ridosso di Ferragosto, a meno di dieci giorni dall’avvio della preparazione si rende necessario fare il punto della situazione relativa alla Team Basket Viola che disputerà il prossimo campionato di B Dilettanti:

 

ASSETTO SOCIETARIO

Ratificato il trasferimento di sede e di nome da Basket Gragnano a TBV Reggio Calabria, ora è necessario, per completare la procedura, il formale passaggio delle quote dai dirigenti campani a quelli reggini. La cosa avverrà, con le comprensibili difficoltà, a cavallo di Ferragosto, quando i dirigenti campani scenderanno a Reggio per incontrare quelli reggini presso il notaio, almeno un paio di volte. Nel frattempo, per ovvi motivi di opportunità, la società reggina non ufficializza i nomi dei nuovi soci. Una cosa è, però, certa: la nuova compagine societaria sarà formata da un gruppo di professionisti e imprenditori locali, nessuno dei quali ha pregresse esperienze di management cestistico.

SPONSOR

Praticamente concluse e solo da ratificare le trattative con due main sponsor, si stanno materializzando anche una serie di partnership minori che porterebbero ulteriore linfa alla società.

ROSTER

Barrile ha quasi completato l’organico, sia pure sotto forma di accordi privati da ratificare in seguito. Anche qui bisognerà attendere per l’ufficialità dei nomi, tuttavia, per chiudere il cerchio un giocatore (che potrebbe essere Niccolai) ed un under. L’allenatore, insieme al quale ha composto la squadra, sarà Massimo Bianchi.

IMPIANTO

Qui potrebbe annidarsi un problema serio: la Provincia, titolare dell’impianto di Modena, dopo anni di silenzio e in presenza di un contenzioso giudiziario che volge a conclusione, ma non ancora esaurito, proprio quest’anno, il 31 luglio, ha, di fatto, requisito una porzione del centro sportivo. Nonostante le assicurazioni circa lo sblocco della situazione in tempi strettissimi giunte dall’Ente, al momento il caso non è stato né tamponato, ne tanto meno, risolto, la qual cosa, ove si protraesse al 20 di agosto, data fissata per l’arrivo degli atleti e l’inizio della preparazione, potrebbe presentare serissimi problemi alla neonata società. Sul tema nei prossimi giorni se ne dovrebbe sapere di più.