Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Calcio, L.Pro/2: Cosenza-Vigor Lamezia, un derby importantissimo

Calcio, L.Pro/2: Cosenza-Vigor Lamezia, un derby importantissimo

legapro_pallone
L’attenzione mediatica deborda i già fascinosi contorni di un derby importantissimo, che Cosenza e Vigor Lamezia sperano di vivere nel migliore dei modi. Se non ci fosse di mezzo il fattore

casalingo e un primo posto in gioco, si direbbe che, vista la normativa vigente, la partita potesse avere significato ed importanza solo per i colori biancoverdi. Ma sappiamo che non è così, perché il Cosenza deve risollevarsi e il primo posto del Teramo ė comunque un traguardo bello, anche se non necessario. E la diretta TV di Rai 3 rende merito al calcio made in Calabria, che evidentemente attira. Intricate le logiche della Vigor, che ovviamente deve allontanare gli spettri dei play-out, con Ischia, Chieti, Poggibonsi e Tuttocuoio pronte ad approfittare di un possibile scivolone. Il Cosenza non ridisegnerå l’assetto, confermando il 4-3-3 come modulo, impiegando, davanti a Frattali, Palazzi e Mannini sulle corsie esterne , e Blondett e Guidi centrali. Criaco, Asante e Bigoni in mezzo al campo, mentre in avanti giocheranno Alessandro, Mosciaro e De Angelis. La Vigor dovrà fare i conti con il nuovo stop di Carbonaro, che in settimana ha subito un riacutizzarsi dei dolori fisici accusati nel recente passato. Davanti a Piacenti pronti Rapisarda, Marchetti, Gattari e Rondinelli. Giampà , Romano e Scarsella a centrocampo. D’Amico a supporto di Zampaglione e Del Sante.