Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Calcio, L.Pro/2: il Cosenza si salva al 90′ contro la Casertana (2-2)

Calcio, L.Pro/2: il Cosenza si salva al 90′ contro la Casertana (2-2)

cosenzatifosi2
Ci sono pareggi casalinghi e pareggi casalinghi.  Se lo raggiungi al 90′ dopo essere stato sotto di due reti  puoi anche salutarlo con soddisfazione, anche se ti chiami Cosenza e dopo più di metà

campionato hai dimostrato di poter valere la vetta.
Al San Vito recrimina la Casertana che gioca un grande primo tempo.  I campani trovano il vantaggio dopo quindici minuti grazie ad Agodirin e il raddoppio sul finire della prima frazione grazie ad una gran giocata di Mancino. E’ il 41′.
La gara per gli ospiti, seguiti da trecento tifosi in Calabria, sembra in dieci ma l’espulsione di Rinaldi costringe la Casertana a giocare l’intera ripresa in dieci per una gomitata a Pepe.
Per almeno metà della seconda frazione tuttavia i rossoblù non riescono ad impensierire i campani, ma al 65′ sfrutta uno svarione difensivo per accorciare le distanze e riportare in pista i lupi.
Spinti dal proprio pubblico, i ragazzi di Cappellacci ci credono ed è ancora una volta De Angelis al 90′ ad ergersi a protagonista con la sponda-assist che mette Calderini nelle condizioni di battere Fumagalli al 90′.
Il Cosenza tira un sospiro di sollievo, il San Vito è ancora imbattuto.