Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Verso Teramo-Cosenza, gli abruzzesi sono pronti al big-match: Solo Petrella in dubbio

Verso Teramo-Cosenza, gli abruzzesi sono pronti al big-match: Solo Petrella in dubbio

Non sarà il match della vita e caricarlo di troppa enfasi vorrebbe dire negare la verità dei fatti. Ma state certi che la sfida Teramo-Cosenza ha risvolti importanti sia da un lato che dall’altro.

Gli abruzzesi cercheranno i tre punti, come consuetudine, ma stavolta in gioco c’è la possibilità di scavalcare il Cosenza (e laurearsi campione d’inveno). E prendersi il primo posto. A Natale puoi, ma solo perché durante l’anno ti sei fatto il mazzo.
E di questo va dato merito a Vivarini, tecnico degli abruzzesi. Ma anche al gruppo, che a parte una fisiologica flessione ha risposto presente in maniera continuativa.
Il Teramo ha tutti gli uomini a disposizione, quindi il tecnico ha potuto preparare bene la sfida. L’unico in dubbio è Petrella, che comunque a Messina non era manco tra i titolari. Potrà figurare tra i partenti.
Vivarini schiererà, di consuetudine, i suoi con il 4-2-3-1, di modo che davanti a Serraiocco possano agire Ferrani e Caidi sui laterali, con Scipioni e Cenciarelli centrali. Il dubbio è in mediana, dove si contendono una maglia in tre. Sicuro del posto è Speranza, e fin qui ok, mentre accanto a lui sudano Sassano, Casolla e lo stesso Petrella. Uno dei tre gioca titolare.
Lulli, Bernardo e Dimas giocheranno alle spalle di Di Paolantonio.