Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Verso Cosenza-Ischia Isolaverde, Giordano: “Giocando a tre in mezzo rischiamo di meno”

Verso Cosenza-Ischia Isolaverde, Giordano: “Giocando a tre in mezzo rischiamo di meno”

Carmine Giordano, praticamente un perno inamovibile dello scacchiere di Cappellacci: il centrocampista del Cosenza ha presentato questo pomeriggio la sfida che contrapporrà i suoi

all’Ischia, tessendo le lodi di una squadra che, a detta del calciatore, non avrà difficoltà ad entrare nel gruppetto delle otto squadre che giocheranno l’anno prossimo la C unica: “L’Ischia  verrà al San Vito a giocarsi la partita a viso aperto, ne sono sicuro. A mio parere la squadra di Campilongo è da paragonare alla Casertana per la qualità delle operazioni di mercato in estate. Sono certissimo che l’Ischia farà parte del gruppetto delle otto squadre promosse in prima battuta nella Lega Pro unica. Ha un organico importante ed è per questo che ritengo che non verrà a Cosenza per chiudersi in difesa”
Sul cambio di modulo, Giordano si esprime così: “Giocando in tre in mezzo rischiamo molto di meno e si è visto. Finora la qualità della squadra si è vista più in trasferta ma molto dipende anche dall’atteggiamento degli avversari. Per giocare bene bisogna essere in due ed è per questo che spero che l’Ischia non faccia le barricate domenica prossima”.