Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Verso Poggibonsi-Cosenza, Civilleri: ”Pensavo di smettere. Stiamo andando oltre ogni aspettativa”

Verso Poggibonsi-Cosenza, Civilleri: ”Pensavo di smettere. Stiamo andando oltre ogni aspettativa”

Alla vigilia della sfida contro il Cosenza, è intervenuto in conferenza stampa Marco Civilleri, centrocampista offensivo in forza al Poggibonsi. Il classe ’91 si ha dapprima stilato un bilancio, sia a livello di squadra che, ovviamente, di singolo, sulla prima parte di stagione dei giallorossi: “L’inizio, da parte nostra, ha superato quelle che erano le aspettative di chiunque. Siamo contenti di essere partiti forte, ma dobbiamo continuare e migliorare di partita in partita. Sul piano personale, ho fatto due gol e sono contento. Ma l’obiettivo resta quello di portare la squadra alla Serie C unica dell’anno prossimo”.
A Poggibonsi, l’ex centrocampista del Lecco ha ritrovato la voglia di giocare a calcio, dopo un periodo non propriamente felice sul piano agonistico: “Pensavo di smettere. Ho scelto la Pro Sesto, dopo Lecco, perché mi aveva voluto fortemente il direttore sportivo. Quando lui se ne andò mi ritrovai ai margini. Lì pensai fortemente che non avrei facilmente trovato squadra, vista la crisi”.
Domenica arriva il Cosenza capolista: “Sono forti, ma giocano in undici come giochiamo noi. Bisogna fare una cosa molto semplice: correre su ogni pallone e cercare di portare dalla nostra gli episodi decisivi”