Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Calcio, Seconda Categoria: Val Gallico incontenibile a Melicucco (0-3)

Calcio, Seconda Categoria: Val Gallico incontenibile a Melicucco (0-3)

Il Val Gallico ci prende gusto. Dopo la vittoria di sette giorni fa al cospetto del Motta San Giovanni, la squadra di mister Falcone espugna il Redi di Melicucco e vola a sette punti in classifica, ad un passo dalla vetta. Tra i biancocelesti rientra il capitano Aletta dopo l’infortunio, ma sono assenti Giosa e Gatto alle prese con guai fisici, mentre i padroni di casa devono fare i conti con le decisioni del giudice sportivo, che in settimana aveva squalificato ben tre elementi.

Parte forte il Val Gallico che va in gol con Alessio Postorino, ma l’arbitro annulla per presunto fallo di mano. Poco dopo è ancora Postorino protagonista: scarta un avversario, s’intrufola in area, lascia la palla a Spanò, il quale lascia partire un magnifico tiro che tocca la traversa e s’insacca per lo 0-1.
Al 22′ Postorino s’invola verso l’area avversaria, l’ultimo avversario lo atterra, giallo per lui; punizione dal limite, se ne incarica Facciolo, ma la botta s’infrange sulla folta barriera. Al 28′ episodio degno di nota: Spanò crossa dal fondo in corsa, la palla viene ribattuta dagli avversari e l’arbitro assegna l’angolo, ma è lo stesso autore del gol del vantaggio ad avvertire D’Agostino che la palla aveva già varcato la linea. Dopo poco Walter Cartisano, autore di un ottima gara fino al momento, si procura una punizione sull’out di destra, che Spanò mette in mezzo proprio per la testa di Cartisano, che schiaccia, ma il portiere neutralizza.
Al 40′ incredibile palla gol sciupata da Postorino trovato liberissimo da Facciolo, palla calciata malamente a tu per tu col portiere. Sul finale Castello crossa, la palla è velenosa e si trasforma in un pallonetto che il portiere mette in angolo non senza problemi. L’arbitro della gara, il signor D’Agostino della sezione Aia di Reggio Calabria, decreta così la fine della prima frazione, assolutamente dominata da Cartisano e compagni.
Formazioni invariate nella ripresa, ma il copione non cambia. Al 53’ meraviglioso tiro di Cartisano al volo in corsa, ma per l’ennesima volta la traversa dice no al bomber, sulla ribattuta prova il mancino Ripepi, ma il portiere del Melicucco Calco, blocca. Falcone chiama il primo cambio, D’Agostino prende il posto di Delfino. Al 57’ Spanò fa tutto solo, scarica il sinistro da fuori ed è 0-2: preciso tiro all’angoletto, doppietta per lui. Il Val Gallico gioca sul velluto ed effettua la seconda sostituzione al 73’: esce capitan Cartisano, entra Milasi. Quest’ultimo sfiora subito il gol di testa: è il portiere avversario a dire di no compiendo un autentico miracolo in tuffo. Dopo un paio di minuti, azione fotocopia ma con traversone direttamente dall’altra corsia: stavolta il portiere non ci arriva e Milasi insacca di testa. Il Val Gallico é incontenibile: 0-3.
Grande soddisfazione in casa Val Gallico. Il successo di Melicucco vale il primo sorriso esterno e l’undici biancoceleste può prendere fiducia per la continuazione della stagione. Sabato, al Lo Presti, grande derby al cospetto del Salice.
TABELLINO:
VAL GALLICO: Grillo, De Angelis, Aletta, Ripepi, Cartisano P., Castello (87’ Laganà), Delfino (55’ D’Agostino), Facciolo, Spanò, Postorino (73’ Milasi), Cartisano. A disposizione: Pratico’, Bilardi, D’Agostino, Laganà, Crupi, Milasi, Caminiti Allenatore: Falcone
REAL MELICUCCO: Calco, Loprevete,Mercuri, Moscato, Loncordo, Marta, Laruffa, Gullone, Circosta, Timpano, Macrì. A disposizione: Longo, Haididi, Mileto, Pantano, Pochero, Rascaglia, Reitano
Marcatori: 7’ e 57’ Spanò, 85’ Milasi
Arbitro: D’Agostino di Reggio Calabria