Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Calcio, Vigor Lamezia: ecco quanto pesa l’assenza di Mangiapane

Calcio, Vigor Lamezia: ecco quanto pesa l’assenza di Mangiapane

Quanto sia importante Benedetto Mangiapane per la Vigor, sono i numeri a dirlo. Dal diciassettesimo minuto della sfida contro il Martina Franca, infatti, le

cose sono un po’ cambiate. I biancoverdi sono stati privati di un punto di riferimento, non solo per quanto riguarda la disposizione tattica, ma quanto per l’importanza di un uomo spogliatoio che, in campo, sapeva far valere le sue doti da capitano. La lesione muscolare di primo grado al retto femorale della gamba sinistra di cui è stato vittima, lo ha tenuto lontano dal campo nell’ultimo mese. La differenza tra le prime quattro partite e le ultime quattro è sostanziale. Da un lato dodici punti, dall’altro due. Il ruolo di ala sinistra comportava una disposizione in campo congeniale alle sue qualità, visto che il 4-2-3-1 era diventato un marchio di fabbrica inciso a fuoco sulle sorti dei biancoverdi allenati da Costantino. E le cose giravano al meglio. Il massimo dei punti e della vita, viste le vittorie contro Sorrento, Chieti, Foggia e Cosenza. Poi, dalla sfida contro il Martina, due pareggi contro i pugliesi e il Gavorrano, e due sconfitte contro Tuttocuoio e Casertana. La concomitanza di altri infortuni ha costretto Costantino a rivedere le sue idee, visto che contro i campani, in ultimo, la disposizione era pressappoco un 4-4-2. Ma è nei numeri dei gol, realizzati e subiti, che si riscontra una involuzione. Otto gol fatti e tre di passivo con Mangiapane in campo (non calcoliamo lo scampolo contro il Martina); tre fatti e cinque presi, senza il capitano. Insomma, la speranza a Lamezia è che il centrocampista di Alcamo torni presto.