Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Calcio: Cosenza a Castel Rigone per violare il ”San Bartolomeo”

Calcio: Cosenza a Castel Rigone per violare il ”San Bartolomeo”

Ci sono un sacco di incertezze riguardo il ruolo di alcune squadre nel campionato di Seconda Divisione. La riforma

prevista per quest’anno, che riconsegnerà una Serie C unica a tre gironi, non permette di sbilanciarsi quando al calendario sono state messe le X rosse solo a cinque giornate su un totale di trentaquattro. Per quest’anno, infatti, sarà difficilissimo comporre un limpido quadro, se non prima si passa almeno la boa di fine andata: quindi se ne riparla a gennaio, con buona pace di chi, in Calabria, già sogna i successi di Vigor e Cosenza.

Ad ora i lupi, è vero, rappresentano una delle piacevoli sorprese. Insieme a Casertana, Foggia, Real Vicenza e Virtus Verona, infatti, il Cosenza è una delle squadre ripescate dal campionato di Serie D. E che quindi si è ritrovata a dover allestire un organico che potesse rispettare le attese in una categoria di certo più difficile dell’Interregionale. E delle cinque, la compagine calabrese è quella ad aver totalizzato il maggior numero di punti. Però non bisogna riempire di pressioni un gruppo che, intanto, deve semplicemente dimostrare una continuità che permetta principalmente di resistere alle insidie.

Per far ciò, la formula magica è da ricercare nel lavoro che si nutre dell’abnegazione di un collettivo fin qui positivo. Il prossimo impegno è rappresentato dal Castel Rigone, squadra umbra che verrà affrontata sabato in anticipo. Gli uomini di mister Cappellacci stanno per arrivare a destinazione, dopo un viaggio di nove ore che avrà degli effetti sulla tenuta atletica a breve termine degli effettivi. Sarà ancora assente Giordano, costretto a sedute di terapia per una fastidiosa contrattura al polpaccio. Non ci sarà nemmeno Carrieri, che comunque dà segni di ripresa. Il resto del gruppo ieri ha svolto esercizi tattici, senza caricare le gambe proprio in vista della partenza. Il Castel Rigone ha totalizzato solo una vittoria e un pari, in questo avvio, da registrare però in casa. Inviolato, quindi, il “San Bartolomeo”. Un motivo in più per cercare di far bene.