Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Calcio, lunedì ultimo giorno utile per il passaggio del titolo d’Eccellenza dal Catona alla Gallicese

Calcio, lunedì ultimo giorno utile per il passaggio del titolo d’Eccellenza dal Catona alla Gallicese

di Giuseppe Calabrò – E’ l’ultimo giorno utile per la cessione del titolo. Guarda caso , cabala a parte, lunedì 17. Ultime 24 ore per ratificare il “trasloco” del titolo di Eccellenza dal Catona alla Gallicese ( che dovrebbe vendere stando alla voci il proprio titolo di promozione al Taureana) .

Non è facile, anzi molto probabilmente ci sarà “ fumata nera”. Altri interlocutori interessati ad acquistare seriamente il titolo di Eccellenza del Catona , sino al momento, non ce ne sono. Il Caulonia potrebbe essere decisivo, infatti la compagine dell’ alto ionio è interessato al titolo di promozione della Gallicese, che quindi facendo “cassa” concluderebbe la trattativa con il Catona.

Mancano solo poche ore o si ratifica tutto o non se ne fa nulla. Entro quest’oggi si dovrebbero depositare In Lega i nuovi contratti. Ben cinque compagini ad “ incastro” nella tortuosa trattativa che sono il Catona, la Gallicese, il Villa San Giuseppe di Gigi Germanò che acquisterebbe il titolo di prima categoria dal Taureana o dal Caulonia. E’ più di un mese che se ne parla, con la Gallicese addirittura sembrava quasi fatta.

All’avvio era molto interessato anche il Bianco di Mario Carone, molto soft la Villese di Egidio La Valle, non si è fatto nulla neanche con la Rossanese. In sostanza mancano i “cash”, la liquidità, quasi tutte le società dilettantistiche di Eccellenza e Promozione sono in difficoltà economiche. Staremo a vedere , ma gli orizzonti per la cessione del titolo del Catona sono assai nebulosi, arrivare all’ultimo giorno utile per la ratificare un accordo ne testimonia le difficoltà oggettive.

Delusi anche i diretti interessati. Soprattutto il “ patron” del Catona Nello Violante. “ Abbiamo perso troppo tempo, i nostri interlocutori poco chiari. E’ difficile che si ratifichi tutto nell’ultimo giorno utile ( il 17 giugno ) per vendere il titolo. Se non si farà nulla che succederà? Entro il 16 luglio c’è la possibilità, continua Nello Violante, di iscrivere il Catona alla prossima stagione agonistica 2013/ 2014 in Eccellenza, ma attualmente questa ipotesi è molto remota “ figlia”, sostiene sempre Violante, dell’indifferenza e dell’ apatia degli operatori economiche della zona.

Altrimenti si non iscrivendo la squadra ci sarà il fallimento dopo ben 19 anni e ciò mi deprime e mi rattrista ma non abbiamo avuto nessun sostegno e incoraggiamento di alcuno. In questo mese che manca, conclude Violante, all’iscrizione alla prossima stagione speriamo che qualcosa si muova, che ci sia più sensibilità e spirito di appartenenza. La compagine del Catona è di tutta la collettività. Una nuova “ cordata” di imprenditori che a Catona ci sono potrebbero , dice Violante, sostenerci, 20 soci per continuare abbattendo ,anche, i costi gestionali ( pesa come un fardello non poter utilizzare il “ Reitano””) puntando sui giovani. Sin qui Violante che attende l’evolversi della situazione. Suggestiva sarebbe l’ipotesi di un ritorno (ndc) come tecnico di Massimo Scevola o Peppe Barillà.

E proprio quest’oggi Catona sportiva festeggia il giocatore della Reggina , catonese doc, il 25 .nne Nino Barilla che convola a nozze. La Gallicese è appesa ad un flebile “ filo”. Si vuole fortissimamente disputare il torneo di Eccellenza, ha avuto difficoltà a cedere il titolo di promozione. Che si farà quest’oggi? Staremo a vedere. Natale Gatto è appena rientrato a Roma , ultime ore per dipanare l’intrigata matassa. Il Caulonia nelle ultime ore si è fatto sotto per acquistare il titolo di promozione e ciò sarebbe “ viatico” per chiudere repentinamente il discorso con il Catona e ritornare a disputare il campionato di Eccellenza. Si è alla resa dei conti. Tutto si dovrà concludere nelle prossime 24 ore. Intanto con molta probabilità il tecnico Pasquale Casciano e la Gallicese continueranno a lavorare insieme. Ha fatto bene il simpatico tecnico reggino la scorsa stagione. Ha sfiorato l’ Eccellenza , ha valorizzato alcuni giovani come La Cava, Giunta, Monorchio. Vorrebbe allenare è ovvio in Eccellenza. Ottimo il raduno organizzato dalla Gallicese per le categoria “ under” e giovanissimi che si è svolto al “ Lo Presti” per conto del Trapani, compagine siciliana neo promossa in serie B. Pasqualino Morabito è stato abile cerimoniere. Una Gallicese che apporterà modifiche al settore giovanile. Intanto si è dimesso il coordinatore Mileto. Il “ neo patentato” allenatore Salvatore Ripepi attende lumi dalla società e sta alla “ finestra” Una Gallicese che “ azzera” e rinnova gli incarichi dirigenziali, ci saranno new entry ? Molta “ carne al fuoco”, ma tutto deve essere ratificato. Promozione o Eccellenza , oggi la decisione.