Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Calcio, Promoziome: settimana decisiva per la gallicese

Calcio, Promoziome: settimana decisiva per la gallicese

La  settima delle  “ grandi scelte”.  Fra venerdì e sabato prossimo la “ motivatissima” Gallicese  deciderà

Il proprio futuro prossimo.  Riunioni, incontri, “ vertici” societari  , adesso, è arrivato il momento della
sintesi  e delle conclusioni . E si dovrà fare in fretta entro il 15 di giugno per l’acquisizione del titolo di
Eccellenza ( dal Catona o “ fusione” come sostiene Natale Gatto per un fatto meramente tecnico) o ,
qualora non si facesse nulla, pronti a  pianificare la stagione 2013/ 2014 sempre in promozione in un torneo 
sempre più difficoltoso  e con ben otto compagini provenienti dalla fascia ionica che aspirano a programmi
ambiziosi come Siderno e Brancaleone.
E’ passato quasi un mese dalla “ finalissima” play off di Rosarno contro i neroverdi della Palmese. E’ stata
“ sfiorata” per un soffio la promozione in Eccellenza, il  “ mal di trasferta” è stato letale ad una Gallicese che
dopo uno scoppiettante girone d’andata non è riuscita a mantenere nel girone discendente lo stesso ritmo
e passo. Le tante assenze ( soprattutto quella di “ super Pippo” Fontana) le sono state fatale. Ben sette le
sconfitte esterne nel  girone di ritorno.
Adesso il futuro. La programmazione adeguata al “ budget”, alle risorse economiche. A Gallico si vuole
fortissimamente disputare la prossima stagione in Eccellenza , c’è un dialogo aperto da tempo ( forse
troppo !) con il Catona di Violante che ha l’intenzione di cedere il titolo ( la Gallicese venderebbe  il proprio
di promozione) , ma ancora tutto deve essere ratificato e siglato. “ Cash” ne girano poco nell’asfittico
panorama del calcio dilettantistico. Staremo a vedere. E’ una Gallicese che deve essere ponderata nelle
scelte , un torneo di Eccellenza è oneroso, certo la bellissima struttura del “ Lo Presti” ti stimola a fare
meglio e i ricordi del passato affiorano per un ritorno nell’…. olimpo del calcio dilettantistico calabrese.  
Nuovi soci a Gallico. La società  gallicese  “rimodula”, anche, il proprio assetto societario. Lascia la carica di
presidente il pur bravo e giovane Peppe Cartisano ( ricoprirà un altro importante ruolo) , ci saranno sempre
Antonio Lo Presti, Ciccio Richichi, Paolino Tripodi, il “ tutto fare” Natale Gatto, il direttore sportivo
Pasqualino Morabito che la società intende ringraziare per la sua costante opera di saggio ed apprezzato
dirigente. Chi saranno i nuovi soci? Top secret sui nomi.
Allenatore. La riconferma di Pasquale Casciano appare scontata e certa. Sia che si farà l’ Eccellenza o si
continuerà  in promozione.
Giocatori. Dipende ovviamente dalla categoria che si disputerà. Alcuni giocatori come Gianni Marcianò, il
recuperato Pippo Fontana, il portiere Ebanista, il centrocampista Libri e il “ metronomo” Ciccio Marra, il
bravo Peppe Aquilino, il giovane La Cava , Andrea  Penna possono giocare con estrema disinvoltura sia in 
Eccellenza che in promozione.  Probabilmente andrà via Peppe Amodio. Nino Chirico vorrebbe restare per 
riscattare stagione in chiaro – scuro.
I giovani, il serbatoio del  settore giovanile. Manuel Monorchio, Giunta, Peppe Marcianò, Crisalli.
Un settore giovanile che va sostenuto e potenziato che ha abili istruttori come Peppe Gattuso e Salvatore
Ripepi ed è coordinato da Mileto.
La scuola calcio che porta il nome dell’indimenticabile Carlo Pontorieri  sta facendo  bene ed è federata con
la  Juventus.
La bellissima struttura del “ Lo Presti” è il fiore all’occhiello della Gallicese.  

Giuseppe Calabrò