Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Pallavolo, B1 maschile: le nuove certezze di Messina alla vigilia dell’impegno contro Casarano

Pallavolo, B1 maschile: le nuove certezze di Messina alla vigilia dell’impegno contro Casarano

La vittoria contro Altamura ha dato serenità e nuove certezze alla Pallavolo Messina. I tre punti conquistati hanno permesso di ipotecare la salvezza e consolidare il posizionamento nelle zone

alte. Mancano cinque partite alla fine del torneo (sei le giornate, l’ultima Messina riposerà) ed il momento è cruciale per le zone basse e per quelle di vertice. Nel prossimo turno (domenica ore 18) i peloritani affronteranno Casarano, una delle formazioni più temibili del girone, attualmente terza in graduatoria con un punto di vantaggio sul team guidato da Gianpietro Rigano. Un avversario ostico che dovrà essere affrontato nel migliore dei modi. Potrebbe essere recuperato in extremis Maurizio Cannistrà, vittima di una lieve lesione e tenuto a riposo nella sfida di sabato scorso contro Altamura. Ad ogni modo, il tecnico peloritano potrà contare ancora sui tanti giovani che anche nell’ultima gara hanno dimostrato di essere pronti a dare il loro contributo.

Tra questi Fulvio Fasanaro, classe 1994, che ha più volte calcato i campi della B1 nel girone di ritorno: “La trasferta di Casarano è indubbiamente un crocevia importante – afferma -. Loro sono in serie positiva da tre partite, mentre per noi le ultime uscite esterne sono state contrassegnate da qualche difficoltà. Ma, come abbiamo ampiamente dimostrato durante il campionato, il gruppo ha i mezzi per provare a vincere con chiunque”. Situazione di classifica: “Le squadre che attualmente occupano le prime tre posizioni in classifica sembrano avere qualcosa in più, ma sono convinto che Messina possa ancora dire la sua nel discorso playoff”, aggiunge Fasanaro. Che poi parla del suo momento: “Il mio compito è quello di lavorare tanto in palestra e farmi trovare pronto in caso di necessità. Purtroppo i problemi fisici dei compagni più grandi sono da mettere in conto durante la stagione e anche l’apporto di noi giovani può risultare importante”.

Ma Fasanaro guarda già oltre: “Se l’ambizioso progetto del presidente Muscolino decollerà superando le difficoltà di quest’anno, sarei molto felice di ricambiare la fiducia riposta in me ad inizio stagione. Vorrei continuare a far parte della Pallavolo Messina”. Intanto potrebbe centrare insieme agli altri compagni un traguardo storico, l’accesso alle finali nazionali under 19: “E’ un obiettivo a cui tengo in particolar modo e sono convinto che sia ampiamente alla nostra portata”.