Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Calcio, Prima Categoria: la Bagnarese vince in casa del Villa San Giuseppe

Calcio, Prima Categoria: la Bagnarese vince in casa del Villa San Giuseppe

Villa San Giuseppe 0  –   Bagnarese  1                                                                   I categoria

Marcatore : al 7 Musumeci N. (rig.)

Villa San Giuseppe :  La Ruffa 6, Borelli 5,5( al 58 Orlando 5), Fedele 6, Sinicropi 6, Caccamo 6, Catalano 6,

Pizzimenti M. 6, Scopelliti 6, Cosoleto 6, Pizzimenti F, 6 (al 69 Calafiore s.v.), Iofrida (al 64 Bueti .sv.). All.

Solendo

Bagnarese: Ragusa 6,5, Cotroneo 6, Triulcio 6,Musumeci G. 7, Misiti 6 (al 75 Parisi s.v.), Germanò 7, Di Maio

7, Papalia 6, Musumeci N. 7(all’ 88 Musumeci A. s.v.), Bruno 6, Fondacaro 7. All. A. Musumeci      

Arbitro-Milone di Taurianova 5

Note – Esplusi al 65 Scopelliti, al 85 Bueti e Parisi per scorrettezze

Gallico-

Su rigore Natale Musumeci  fa conquistare ad una abulica Bagnarese tre punti pesantissimi in chiave play-

off.  Veementi le proteste del Villa San Giuseppe ancora una volta penalizzato da una direzione arbitrale

non impeccabile. Il “ mani” in area del difensore ospite Gianni Musumeci è stato eclatante, ma tant’è , c’è

da registrare la quarta sconfitta consecutiva che speriamo non abbia ripercussioni sul morale dei ragazzi del

presidente Pasquale Gattuso. Intanto la classifica con i suoi 21 punti langue, nelle rimanenti sette gare c’è

da invertire la tendenza se si vogliono evitare i play out.

Hanno nociuto le tante assenze ( su tutte quella di Roberto Nicolazzo) , la compagine di casa produce gioco,

ma in fase ultima non è concreta. Anche contro la blasonata Bagnarese del presidente Tripodi e di “

Masino” Ramondino si sono dilapidate almeno tre limpide occasioni con lo stesso Cosoleto, Calafiore

e Santo Scopelliti. E’ proprio una jattura, ma i complimenti non bastano bisogna far punti.

Non è semplice ma bisogna scrollarsi di dosso la paura di sbagliare sotto porta. Massimo Solendo deve

intervenire e variare qualcosa tatticamente migliorando ulteriormente anche la condizione atletica. I

margini per riuscire a portare a compimento la missione salvezza diretta ancora ci sono tutte. Ma non

bisogna più fallire, iniziando da domenica prossima nello scontro esterno di Locri.

La Bagnarese è ben allenata da Totò Musumeci, a Gallico non ha fatto vedere cose eccezionali, ha avuto

poche occasioni, qualcuna l’ha anche sprecata maldestramente. Non può comunque fare  a meno di alcuni

elementi  che oggi mancavano. L’obiettivo play off è alla propria portata.

Finale di gara nervoso, ben tre espulsi, due del Villa San Giuseppe.

Giuseppe Calabrò