Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Calcio, Eccellenza: Catona-Soverato 1-0, decide Giriolo

Calcio, Eccellenza: Catona-Soverato 1-0, decide Giriolo

Alla fine tutti ad abbracciare Totò Barillà. Il Catona tira un lungo sospiro di sollievo. Capisce che è un momento topico della stagione. Si ritorna a vincere dopo quasi un mese ( 16 settembre vittoria esterna a Brancaleone) , dopo tre pareggi consecutivi ( scialba prestazione a Siderno) , si libera da dubbi e mugugni.

Si “ disquisisce” di modulo, di “ variabilità” di schemi e di uomini . Ma alla fine contano i numeri  e la classifica. Tre punti di fondamentale importanza per il prosieguo di stagione, posizione media in graduatoria e buon margine di tranquillità. “ Virare” al giro di boa con 18- 19 punti sarebbe l’ideale.

La “ matricola” non ha pagato lo scotto del noviziato.

Non è stato facile contro un Soverato dal “ trend” esterno preoccupante, due argentini  e un senegalese in attacco. Il bravo Ciccio Galati intende valorizzare la “ linea verde”. Seconda sconfitta consecutiva per gli ospiti che distanziano adesso il Catona di un solo punto.

Si è fatto vedere poco in fase offensiva il Soverato.

L’ istrionico Totò Barillà continua a variare modulo e uomini, non ha formazione base. Punta sui centrocampisti Leo Gatto e Marco Cormaci, nel primo tempo preferisce non dare punti di riferimento in avanti con il vivace Zappia che in almeno due occasioni si fa precedere dal portiere ospite Mercurio.

Inverte la posizione, è decisiva la mossa tattica, del “ fuori quota” Giriolo facendolo agire sulla fascia destra dove  è più propositivo e concreto.  Fiducia all’energico “ fuori quota” centrale difensivo Pesto , in panchina Sandro Fornello, sacrificati Prestipino e Postorino.

Nel primo tempo si tenta la via della rete con tiri da fuori, ci provano con buona frequenza Leo Gatto e il coriaceo Enzo Morello , ma con poca precisione.

La “ staffetta” Zappia – Prestipino da profondità e fluidità alla manovra offensiva del Catona che agisce meglio addirittura contro vento.

Marco Cormaci  fa un assist in orizzontale per il veloce Giriolo che batte Mercurio in uscita. Siamo al 59.mo

Per il Catona è una vera e propria liberazione. Buona la spigliatezza atletica. E’ un Catona che deve essere sollecitato per agire al meglio.

Il Soverato non reagisce, il Catona tiene il campo con equilibrio. Esce uno stanco Leo Gatto per la “ pantera”

Pasquale Fornello, nel finale c’è spazio anche per Sandro Fornello con una difesa a cinque. Ma lo statuario Dall’Arche non corre nessun pericolo. Nell’ extra time il “ rosso” per Pizzoleo.

E così il Catona conquista la terza vittoria stagionale. Il futuro è più tranquillo in un pomeriggio che segnala, fra l’altro, il continuo calo di presenze al “ Santoro”. Perché tanta indifferenza?

CATONA   1  –  SOVERATO  0                                                  ECCELLENZA 10 GIORNATA

Marcatore : al 59 Giriolo   

Catona : DALL’ Arche 6, Surace 6,5, Cambria 6,5, Morello 6,5, Pesto 6,5, Marcianò 6,5, Fornello P. 6,5, Gatto

6,5(al 62 Postorino 6,5), Zappia 6,5( al 54 Prestipino 7), Cormaci 6,5 (all’ 84 Fornello A.s.v.), Giriolo 7. All. A.

Barillà       

Soverato : Mercurio 7, Scalise 6, Franco 7, Pizzoleo 5,5, Minici 6, Coluccio 6, Ruggero 6, Casas 6 (all’84 De

Ciglia s.v.), Sech 6, Pereyra 6( al 73 Cannistraci s.v.), Ciaccio 6. All. Galati          

Arbitro-   Vimercati di Cosenza 6  ( Nocella di Paola e Rizzo di Cosenza)

Note. Espulso al 93 Pizzoleo per doppia ammonizione