Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Calcio femminile: la Pro Reggina batte la neo-promossa Locri

Calcio femminile: la Pro Reggina batte la neo-promossa Locri

Eppure nel primo tempo la banda di mister Armeni tiene bene il campo e ogni tanto si affaccia pure dalle parti di Trovato anche se le conclusioni sono sterili. La difesa attenta delle locresi e le

poderose parate di Ceravolo tengono bene e danno tanta energia e vigore alla squadra del presidente Stilo. Purtroppo però come spesso sta accadendo in questo inizio di stagione, lo Sporting Locri paga con i gol gli errori ed è così che la Pro Reggina all’ottavo passa in vantaggio con Siclari.  Il piglio locrese però è quello giusto e la partita scivola via tra azioni in velocità e ripiegamenti oculati, la squadra c’è e mostra coraggio, ma sul finire del primo tempo altro errore in fase di costruzione e altra rete reggina.
Si va al riposo con il punteggio di 2-0 (rete di Mezzatesta), purtroppo escono per infortunio sia Antonella Corio che Antonella Sabatino, la prima prova a rientrare nella ripresa ma dopo pochi secondi è costretta ad uscire per via del dolore, la seconda fa subito la doccia in quanto la distorsione alla caviglia non le permette di giocare.
Persi alcuni appigli lo Sporting va in panne, continua a commettere errori e inizia a lasciare troppi spazi in difesa, e questo permette al fortissimo contropiede reggino di colpire più volte e di mettere a segno le reti decisive per il match. Il campo continua purtroppo a rinfoltire l’infermeria locrese infatti anche Agostino, Zavettieri e Minciullo escono malconce dalla gara.
Su una punizione chirurgica di Minciullo arriva l’unica rete jonica della giornata.
Piove sul bagnato in casa locrese, già lo Sporting Locri era privo di Imma Sabatino adesso anche questi infortuni non fanno lavorare serenamente il mister Armeni.
Lo Sporting Locri ha provato a “tenere” la forza delle campionesse d’Italia, la serie A è una manifestazione dove non tutti possono accedere e avere l’onore di esserci gratifica enormemente lo sforzo che le ragazze joniche stanno cercando di mettere in campo domenica dopo domenica. Oggi non era facile, ma si è provato e qualcosa di positivo si è visto; ora servono punti.
Il commento di mister Armeni: “Dispiace tanto non aver ancora avuto la possibilità di vedere la mia squadra al completo per via degli infortuni, il campionato corre e noi ci dobbiamo scrollare di dosso quanto prima questa nube sfortunata che abbiamo. L’impegno c’è, purtroppo continuiamo a pagare carissimo ogni palla persa e l’esperienza per questa categoria di gestione dei tempi di gioco. Io sono sicuro che con il lavoro si ottiene qualcosa, basta crederci e continuare a stare sereni e concentrati. Ora abbiamo ben 6 partite dalle quali mi aspetto di arrivare minimo in doppia cifra in classifica, sta a noi”.
Da segnalare l’esordio in campionato di Francesca Ierardi la talentuosa ragazza crotonese ferma per infortunio da più di 1 mese, ha dato freschezza e ha fatto vedere delle buone doti che siamo sicuri miglioreranno con il passar del tempo.
Domenica prossima 11 NOVEMBRE h 17:00 lo Sporting Locri affronta il Ganzirri Messina secondo in classifica generale. Sarà possibile seguire la partita anche via web tv streaming grazie al cronista Nicola Procopio.