Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Calcio, L.Pro/2: alle 14.30 Martina-Hinterreggio e Campobasso – V.Lamezia

Calcio, L.Pro/2: alle 14.30 Martina-Hinterreggio e Campobasso – V.Lamezia

legapro_pallone

MARTINA FRANCA – HINTERREGGIO – Cerca continuità l’Hinterreggio di mister Venuto dopo la prima storica vittoria in seconda divisione in quel di Teramo. Domenica a Martina

Franca i reggini cercheranno di aprire una striscia positiva contro una squadra che cerca riscatto. In difesa sarà assente per squalifica, Ivan Franceschini, proprio per questo motivo, mister Venuto, sta lavorando in maniera minuziosa sulla difesa a tre, con Cutrupi centrale al posto dell’ex Reggina. Arrivano buone notizie dall’infermeria ,dove Pensalfini e Lavrendi hanno ripreso ad allenarsi con i compagni , il primo può essere già disponibile per la gara in terra pugliese mentre per quanto riguarda il secondo ,il recupero è vicino e potrebbe tornare ad essere disponibile tra due settimane per la trasferta sul campo del Foligno.

 

 

In casa pugliese il buon punto di LAquila è ormai alle spalle per i biancoazzurri che tornano al Tursi per cercare i tre punti che mancano ormai da qualche gara. Di Meo dovrà fare a meno di Daleno infortunato ma potrà contare su Filosa in difesa. La botta rimediata in Abruzzo, infatti, non ha creato problemi allesperto difensore campano che sarò regolarmente della gara.

 

Nella storia c’è solo un precedente tra le due formazioni e risale proprio al termine della scorsa stagione quando le formazioni, entrambe vincitrici del loro girone di Serie D, si affrontarono nel triangolare di qualificazione alla final-four della Poule Scudetto Dilettanti. Il 4-3 in rimonta dei biancoazzurri in terra calabrese fece qualificare Gambuzza e soci alle semifinali nazionali per lo scudetto, dove il Martina fu eliminato ad opera dellUnione Venezia.

 

La gara verrà diretta dal Sig. Valerio Colarossi di Roma 2, coadiuvato dagli assistenti Manuel Robilotti di Sala Consilina e Genny Sbrescia di Castellammare di Stabia.

 

 

CAMPOBASSO – VIGOR LAMEZIA

 

Altra gara delicata quella che andrà in scena al “Piana” di Campobasso dove si affrontano due squadre in netta difficoltà. I padroni di casa hanno vinto, in questo campionato, soltanto la prima partita contro lHinterreggio lo scorso 2 settembre.

 

Il presidente Ferruccio Capone è stato chiaro durante la settimana: “I Lupi devono ottenere il massimo nelle due partite casalinghe contro la Vigor Lamezia e il Martina Franca per risollevare le sorti della graduatoria e, soprattutto, per evitare una lunga agonia. Occorre una reazione, che significa lottenimento dei tre punti contro la Vigor Lamezia, compagine che nelle prime nove giornate di campionato non ha mai vinto.” I sei punti conquistati sinora dai calabresi sono stati frutto di altrettanti pareggi, mentre nelle restanti gare disputate i biancoverdi hanno accusato tre sconfitte con il Poggibonsi, la Salernitana e lAversa Normanna.

 

La Vigor Lamezia è un avversario da prendere con le molle perché, se il team di mister Costantino segna poco con appena quattro gol allattivo, è pur vero che è anche la terza miglior difesa con appena sette gol subiti, dietro soltanto alle due battistrada Aprilia e Pontedera. E nellultimo incontro la Vigor Lamezia ha fermato sul pari a reti inviolate proprio la capolista Aprilia, miglior attacco del girone B di Seconda divisione, ma che non è riuscita a segnare alla squadra calabrese.

 

Lallenatore rossoblù Eduardo Imbimbo confermerà il 3-5-2: lunico dubbio riguarda il portiere. La scelta è tra Cattenari e Iuliano con questultimo vittima di un infortunio. A Salerno ha stretto i denti, mentre contro la Vigor Lamezia dovrebbe fermarsi, al fine di recuperare al meglio la forma, in vista della seconda gara consecutiva al Selva Piana di domenica prossima contro il Martina Franca.

Nella difesa a tre dovrebbero giocare il capitano Minadeo con Boi e Candrina. In mediana, invece, troveranno posto dal primo minuto DAllocco, Rais e Marino, mentre gli esterni saranno Esposito e Colantoni, chiamati in fase di non possesso ad un lavoro di copertura nella retroguardia. In fase offensiva, invece, i due esterni dovrebbero essere le spine nel fianco della difesa calabrese. In avanti la coppia composta da Morante e Bussi.

 

Al Selva Piana si gioca alle 14,30; dirigerà lincontro Vincenzo Todaro della sezione di Palermo, coadiuvato dagli assistenti Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore e Pietro Carlo Pollaci di Palermo.