Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Calcio, L.Pro/1: le decisioni del giudice sportivo

Calcio, L.Pro/1: le decisioni del giudice sportivo

1^  D I V I S I O N E
GARE DEL 28-30 SETTEMBRE E 1° OTTOBRE 2012
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI
In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni
disciplinari:
SOCIETA’
AMMENDA
€ 5.000,00 CREMONESE S.P.A. perchè propri sostenitori, due volte durante la
gara, intonavano cori offensivi verso l’istituzione calcistica e nei
confronti del Presidente della Lega. In ordine al segnalato
comportamento di isolati sostenitori che intonavano cori inneggianti
alla discriminazione razziale nei confronti di un calciatore di colore
della squadra avversaria, espulso dal campo, non si provvede ad
alcuna sanzione rilevandosi dagli atti ufficiali la circostanza esimente
del comportamento di aperta dissociazione da parte della
maggioranza dei sostenitori e del tempestivo intervento della società.
€ 2.000,00 PAVIA S.R.L. perchè persona non identificata, ma riconducibile alla
società, indebitamente presente nel sottopassaggio degli spogliatoi,
rivolgeva ad un assistente arbitrale reiterate espressioni offensive.
€ 1.500,00 ALBINOLEFFE S.R.L. perchè persona non identificata, ma
riconducibile alla società, indebitamente presente nel sottopassaggio,
al rientro negli spogliatoi, al termine della gara, rivolgeva all’arbitro una
espressione offensiva.
€ 1.000,00 REGGIANA 1919 S.P.A. perchè propri sostenitori, al termine della
gara, lanciavano sul terreno di gioco palle di carta, una delle quali
colpiva alla testa un assistente arbitrale, senza conseguenze.
€ 500,00 FROSINONE CALCIO S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano
e accendevano nel proprio settore un fumogeno, che veniva lanciato
sul terreno di gioco, senza conseguenze.37/79
ALLENATORE
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
FESTA GIANLUCA (LUMEZZANE S.P.A.)
per atteggiamento irriguardoso verso la terna arbitrale durante la gara (espulso, r.A.A.).
CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE
COSSENTINO ALBERTO (REGGIANA 1919 S.P.A.)
per aver volontariamente colpito con l’avambraccio il volto di un avversario causandogli
fuoriuscita di sangue (r.A.A.).
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
PESTRIN MANOLO (CARRARESE CALCIO S.R.L.)
per avere, in azione di gioco, volontariamente colpito un avversario con un calcio alle
gambe ed un pugno alla nuca.
GORI MIRKO (FROSINONE CALCIO S.R.L.)
per atto di violenza verso un avversario senza avere la possibilità  di giocare il pallone.
SAMB AMADOU (LUMEZZANE S.P.A.)
per atto di violenza verso un avversario con il pallone non a distanza di gioco (r.A.A.).
CESCA ALESSANDRO (PAVIA S.R.L.)
per aver colpito volontariamente con una gomitata al volto un avversario in svolgimento di
gioco.
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
VELARDI FRANCESCO MIRKO (CALCIO COMO S.R.L.)
per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.
ARMENISE ALESSANDRO (CREMONESE S.P.A.)
per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE
SCHETTER ANTONIO (NOCERINA S.R.L.)
per simulazione di fallo e per condotta scorretta verso un avversario.
PELAGATTI CARLO (SAN MARINO CALCIO S.R.L.)
entrambe per condotta scorretta verso un avversario.37/80
SCHENETTI ANDREA (SORRENTO CALCIO S.R.L.)
per condotta scorretta verso un avversario e per simulazione di fallo.
VIDETTA ALESSANDRO (TREVISO S.S.P. A R.L.)
entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
MARTINELLI AARON (TRITIUM CALCIO 1908 S.R.L)
entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (IV
INFR)
SCRUGLI ANDREA (ANDRIA BAT S.R.L.)
DEGIOSA ROBERTO (LATINA CALCIO S.R.L.)