Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Calcio femminile: Blu Reggio-Edilferr Cittanova finisce 4-4

Calcio femminile: Blu Reggio-Edilferr Cittanova finisce 4-4

Di seguito la nota diffusa dalla squadra di calcio femminile Blu Reggio: Aria di sfida al vertice quella che domenica 4 dicembre si è disputata sul campo della Blu Reggio a Santa Caterina

contro l’Edilferr Cittanova. Due compagini che, finora imbattute e dal grande valore tecnico e tattico mostrato soprattutto nello scontro faccia a faccia, se le daranno di santa ragione per tutto il campionato del girone A di championship. Pronti via è la Blu Reggio con il suo pressing asfissiante a tutto campo che impedisce al cittanova di ragionare, anzi, la squadra ospite dovrà piu’ e piu’ volte preoccuparsi delle folate laterali di Bova, La Face,Pascarelli e Princi che grazie a dei “polmoni d’ acciaio”riescono sia a servire il capocannoniere Mangano sia ad aiutare i difensori centrali che si alternano La Piana, Neri e Rossetti. ll primo goal vede in vantaggio la squadra di casa su un’azione partita da Mangano che passa a capitan Pascarelli che a tu per tu con il difensore lo salta ma atterrata merita il rigore. Mangano tira, il portiere ribatte e la stessa Mangano insacca a poco meno di dieci minuti dal fischio di inizio. Sembra la giornata perfetta per la Blu Reggio che gioca a meraviglia grazie al grande feeling fra le compagne.Svariate azioni vedono di nuovo la padrona di casa offendere, l’occasione più clamorosa si ha alla  metà del primo tempo quando la palla esce di un nulla. Ma l’orgoglio punto della capolista Edilferr Cittanova si fa sentire, il portiere cerca l’attaccante con un passaggio lungo, la punta riceve se l’aggiusta con la mano e poi serve la compagna per l’1-1 che sancisce la fine del primo tempo.
Nel secondo tempo la Blu Reggio mostra una faccia ancora più combattiva : il pareggio le stà un pò stretto, ma oggi c’e da fare i conti anche con la sfortuna. Gli ospiti vanno in vantaggio all’inizio del secondo tempo causa un rimpallo a loro favore che li porta alla rete, ma il pareggio viene agguantato subito dopo ancora con Mangano. Di nuovo il Cittanova batte una punizione, un gran tiro potente che trova la felina ma sfortunata risposta di Tripepi, che devia la palla sul palo ma torna indietro oltrapassando la linea della porta. Tre a due e subito palla al centro. La Blu Reggio oggi proprio non ci stà ed esce dal cilindro un’azione a tre, un capolavoro che vede coinvolte Bova, Mangano e Pascarelli con una serie di uno-due ubriacanti che portano la Pascarelli a tu per tu con il portiere che spiazza per il 3-3 meritatissimo.Và detto, tutte e due le squadre sono davvero forti motivo in più per non accontentarsi del pareggio viste le azioni pericolosissime avute dopo 3-3 scaturite da Mangano e Princi che potevano chiudere la partita già nella prima metà di questo secondo tempo estenuante. Alla prima disattenzione della Blu Reggio e dopo tutto quello creato è il cittanova a portarsi sul 4-3 a 10 minuti dal termine.
Partita finita? Niente affatto. La Blu Reggio oggi fa proprio da padrona in campo e da prova di orgoglio e dignità alle ospiti non mollando.Cosi si butta subito in avanti con La Face che prima sbaglia il tap-in in rete a tu per tu con il portiere ma poi innervosita dal gol malauguratamente sbagliato inventa a 2 minuti dal termine un bolide da fuori area che il portiere para ma non riesce a trattenere: la palla entra nel sacco. Ancora non contente le ragazze insistono ed all’ultimo respiro Princi ha l’opportunità di siglare il gol che porterebbe la Blu Reggio in testa alla classifica con un’azione che la mette di fronte al portiere ma il tiro finisce fuori davvero di un soffio.Questa è l’ultima opportunità visto che sul rilancio l’arbitro fischia la fine della partita.