Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Reggio, calcio a 5: iniziata l’avventura del Csi

Reggio, calcio a 5: iniziata l’avventura del Csi

È iniziata l’avventura della stagione sportiva di calcio a 5 femminile del Csi di Reggio Calabria. La squadra locrese,  per il terzo anno consecutivo, ha deciso di proseguire l’esperienza con il

comitato guidato da Paolo Cicciù. Dopo la premiazione al Consiglio regionale della Calabria che ha visto il club amaranto ricevere il premio per aver rappresentato al meglio la Calabria alle finali nazionali di calcio a 5 femminile, dopo ben 54 anni che una calabrese non conquistava l’ambita manifestazione, Locri è stata impegnata al torneo “Notte Rosa” che ha aperto le danze alla stagione sportiva. Un evento che ha richiamato l’interesse di centinaia di atlete provenienti da diverse località della Regione. Sabato pomeriggio nell’impianto dello Sporting Club Bocale, le squadre,  suddivise in 5 gironi da 4, si sono sfidate in partite da 15 minuti. Il gruppo locrese si è presentato a Bocale, quasi al completo, accompagnato dal presidente Domenico Stilo, il vicepresidente Giovanni Primerano e il tecnico Ferdinando Armeni. A disposizione di Armeni c’erano: Carmen Carnì, Maria Sabatino, Imma Sabatino, Antonella Sabatino, il capitano Daniela Taverniti, Maria Antonietta Todarello, Valentina De Leo, Noemi Commisso, Anto Zavettieri, Azzurra Agostino, Titti Barillaro, Pamela Pinni. Le amaranto, sostenute dalle ragazze dell’under18, partono un pò in “sordina” pareggiando la prima con il Villa San Giovanni, ma poi nelle successive gare il gioco diventa più sciolto e le vittorie fioccano a suon di gol. In finale come in un copione già scritto c’è il Prater; le due migliori squadre di calcio a 5 femminile hanno dato vita ad una bella finale con vittoria onorevole alle reggine. Il mister è abbastanza soddisfatto delle prestazioni, nonostante il periodo di piena preparazione atletica che la squadra sta affrontando. La serata si è conclusa con le premiazioni in presenza del presidente del comitato, Paolo Cicciù e della responsabile del calcio femminile Clementina Tripodi, che per l’intera giornata di sabato, è stata impegnata nell’organizzazione della manifestazione, coadiuvata dal suo staff. Il neo presidente delle amaranto, Domenico Stilo, ha affermato: “L’ evento della Notte rosa è un’esperienza significativa che innalza i valori dell’aggregazione e dello sport”.
Le amaranto, in attesa dell’inizio di campionato Csi, previsto per fine ottobre, continuano la preparazione atletica in vista anche dell’avvio dell’altro campionato Figc che vedrà lo Sporting Locri approdare per il primo anno. A novembre partirà anche l’under 18 e l sono già aperte le iscrizioni per la scuola calcio.