Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Calcio: Lega Pro 2^div Gir. B – Milazzo Calcio, la prima non va, il Chieti vince 1-0

Calcio: Lega Pro 2^div Gir. B – Milazzo Calcio, la prima non va, il Chieti vince 1-0

di Dario Lo Cascio – Non inizia bene la seconda stagione tra i professionisti per il Milazzo. I rossoblù tornano da Chieti con una sconfitta di misura. A decidere è una rete di Berardino, direttamente

su calcio di punizione, a quindi minuti dal termine. Prova discreta per la squadra di mister Amura, ma c’è ancora da lavorare.

Prima frazione equilibrata. Parte forte il Chieti, che si rende pericolosissimo al quarto d’ora, con una punizione di Fiore, deviata prima dalla barriera e poi da Pergamena, che si salva in angolo. Dopo un tiro dal limite di Bernardino che sfiora il palo, è finalmente il Milazzo a farsi avanti. Marco Fiore si fa rimpallare un tiro in piena area di rigore, poi una punizione di Bucolo è bloccata da Feola. Ancora ospiti pericolosi con Spilabotte sul finale di tempo, ma la sua conclusione è deviata da Serpico in scivolata.

In avvio di ripresa un occasione per parte. Prima Feola devia un tiro di Proietti, poi è Fiore del Chieti a sfiorare il gol, con una conclusione alta di poco. Passa qualche minuti ed arriva un grande chance per il Milazzo: conclusione non eccezionale di Proietti, ma Feola svirgola e la palla esce di un soffio. La partita perde ritmo, anche a causa della temperatura molto alta. Il Chieti prova a creare qualcosa, ma il Milazzo controlla senza troppo fatica. Alla mezz’ora la svolta: Benci atterra al limite dell’area Berardino. È lo stesso attaccante ad incaricarsi della punizione, piazzando la sfera dove Pergamena non può arrivare.

Il Milazzo avrebbe in pieno recupero la palla del pareggio, ma Scalzone, solo davanti a Feola, non aggancia la sfera per un soffio. Una sconfitta che ci può stare, ma forse con un pizzico di fortuna i siciliani avrebbero potuto portare a casa un altro risultato. Ora per i ragazzi di mister Amura l’occasione per il pronto riscatto è domenica al “Grotta Polifemo” contro la Paganese.