Home / sport strill it archivio / Reggina-Monza, come se la gioca Baroni? Le possibili scelte

Reggina-Monza, come se la gioca Baroni? Le possibili scelte

Reggina-Monza è una specie di Everest da scalare per gli amaranto. Davanti c’è un avversario che gioca male, ma ha individualità per portare in ogni momento la partita dalla sua parte.   Questo, di fatto, rende la contesa ancora più complicata di quanto non sia stata quella con l’Empoli.  In quel caso si aveva contezza del fatto che davanti ci fosse un collettivo di livello assoluto.

Marco Baroni, però, crede che i suoi possano fare una bella figura. Tutto passa dalla prestazione.  Il tecnico vorrà una squadra equilibrata, che non conceda ripartenze e che si giochi il match con le sue armi. Tradotto: resta il 4-2-3-1.

Davanti a Nicolas,  dovrebbero agire Lakicevic a destra e Di Chiara a sinistra. Per ciò che concerne i due centrali Loiacono dovrebbe essere affiancato da Cionek.   La scelta potrebbe essere determinata dal fatto che il tecnico potrebbe mandare in campo i due giocatori con la maggiore capacità di giocare sull’anticipo.

Crimi e Crisetig dovrebbero comporre la linea mediana, alle spalle del trequartista Folorunsho.  Dubbi sugli estenri, tenuto conto che il tecnico ha grande scelta per effetto del recupero di Situm e della riscoperta di Bellomo.   Proprio il barese potrebbe essere schierato a destra, con Edera a sinistra.   Okwonwko dovrebbe essere il riferimento centrale.