Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: il nome di Vasic non convince, ma potrebbe esserci una logica

Reggina: il nome di Vasic non convince, ma potrebbe esserci una logica

La Reggina sta pensando a Nikola Vasic per l’attacco. Si tratta di un attaccante svedese che ha segnato 30 gol nelle ultime due stagioni di Serie B svedese.

Il nome non riscalda l’animo dei tifosi. Se si considera che nella stessa sessione si è  pensato anche a Diego Falcinelli per la prima linea così come ad altri elementi abituati a far gol in Serie B.

Ci si chiede cosa abbia spinto Taibi e Toscano a virare su un obiettivo che ha tutto da dimostrare in Italia, lasciandosi alle spalle il proposito palesato da altri interessamenti verso calciatori che la categoria la conoscono.

Una chiave di lettura potrebbe essere quella che, in queste settimane, soprattutto da Denis siano arrivate risposte importanti sotto il profilo fisico e delle indicazioni avute in allenamento.

Facendo una rapida considerazione, l’idea che nella stessa rosa possano esserci ancora un Denis in grado di fare la differenza, Menez e Lafferty, senza dimenticare Charpentier, potrebbe aver indotto a evitare di inserire un altro elemento di spessore.

Sarebbero forse stati troppi.  Anche a livello di equilibri di  spogliatoio.

Di certo c’è che il calciatore, almeno sotto il profilo tecnico, è stato attentamente valutato ed è stato giudicato compatibile con il progetto tecnico di Mimmo Toscano.