Home / sport strill it archivio / Calcio a 5 – Cataforio: U19, prova di maturità; Juniores, capolista da record

Calcio a 5 – Cataforio: U19, prova di maturità; Juniores, capolista da record

E ora si inizia a fare sul serio e lo stanno dimostrando a chiari segnali i “terribili giovanotti” del Cataforio.

QUI U19- Nell’ennesimo derby stagionale contro la Futura, anche l’Under 19 riesce ad aggiudicarsi i tre punti. Una vittoria dal peso specifico fondamentale perché consente ai bianconeri di raggiungere il terzo posto in classifica. Una rapida scalata in classifica quella di Sarica e compagni che si dimostrano attenti e concentrati all’appuntamento contro un’avversaria ostica, sul nuovo campo di Lazzaro. Il punteggio finale è di 4-2. Il primo tempo è stato deciso dalla rete di Quattrone. Ad inizio ripresa il pareggio locale prima che Sarica e Palumbo trovassero il massimo vantaggio bianconero sull’1-3. Futura che non molla e rientra in partita sul 2-3 ma è Palumbo che si regala la doppietta personale e chiude definitivamente i giochi. Si tratta per il Cataforio della quinta vittoria consecutiva, su sette partite disputate.

Nel prossimo turno, l’ultimo del girone di andata, i reggini ospiteranno il Real Rogit che si è accomodato sul gradino più alto della classifica, approfittando del turno di riposo del Bernalda. Una gara che potrebbe segnare un crocevia importante per il prosieguo. Lotta al vertice aperta a quattro squadre al momento, con Rogit in testa a 19, Bernalda seconda a 16, Cataforio 15 ed Or.Sa. Aliano 14 (sconfitta nell’ultima giornata proprio dalla nuova capolista nello scontro al vertice).

QUI JUNIORES- Non sbaglia la capolista che con un netto e tennistico 6-0 si impone sul campo della Pro Pellaro Soccer Lab, con 3 reti per tempo. Nella prima frazione sono andati in gol Nucera con una doppietta e Barreca. Nella ripresa invece dopo il timbro di Alessio Labate, è arrivata un’altra doppietta stavolta griffata Quattrone.

Cataforio campione d’inverno e che chiude a punteggio pieno (7 vittorie su 7 giocate) il girone di andata, facendo inoltre registrare il dato di migliore attacco e migliore difesa. Record nel record, l’U18 è l’unica formazione che è stata capace di arrivare al giro di boa da imbattuta, considerando tutti quanti i 6 gironi calabresi.

Fabrizio Cantarella – Addetto Stampa Asd