Home / sport strill it archivio / Crotone a picco contro l’Atalanta, è crisi nera per i pitagorici?

Crotone a picco contro l’Atalanta, è crisi nera per i pitagorici?

Cinque gol sono pesanti da digerire. Lo sono ancor di più se in cinque giornate hai conquistato solo un punto ed hai segnato un solo gol, inutile in una partita in cui hai subito un punteggio  pesantissimo.

E’ questo il bilancio di un Crotone che esce con le ossa rotte da Bergamo, in una gara in cui l’Atalanta non è mai stata minimamente impensierita dagli uomini di Nicola.

Si chiedeva una prova di carattere contro un avversario più quotato, mai arrivata.

Si sperava che questo campionato avesse un inizio migliore di quello scorso per ottenere la salvezza, ma fino ad ora le cose sono andate male.

Occorre invertire presto la rotta o sarà dura.

Il tabellino

Atalanta (3-4-3): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello (dal 31’ st Bastoni); Hateboer, Cristante, Freuler, Gosens; Ilicic, Petagna (dal 26’ st Vido), Gomez (dal 30’ st Orsolini). All.: Gasperini.

Crotone (3-4-2-1): Cordaz; Ceccherini, Ajeti, Cabrera (dal 26’ st Budimir); Sampirisi, Izco, Barberis(dal 12’ st Kragl), Pavlovic; Rohden, Tumminello, Tonev (dal 9’ pt Stoian). All.: Nicola.

Arbitro: Piccinini di Forlì.

Ammoniti: 45’ pt Ajeti.

Reti: 5’ pt Petagna, 25’ pt Caldara, 38’ pt Ilicic, 18’ st e 29’ st rig. Gomez, 25’ st Tumminello.