Home / Sport Strillit / CATANZARO CALCIO / Calcio – Catanzaro trema, la presunta combine con l’Avellino può portare sanzioni dure

Calcio – Catanzaro trema, la presunta combine con l’Avellino può portare sanzioni dure

Il Catanzaro in fondo al tunnel vede la luce grazie alle ambizioni della nuova proprietà Noto. La nuova società però potrebbe finire nel calderone di una situazione che riguarda il precedente corso.
L’inchiesta Money Gate, condotta dalla Procura della Repubblica di Palmi, ha innescato i meccanismi d’indagine dela giustizia sportiva della Figc.
Sotto la lente d’ingrandimento c’è la presunta combine di un Catanzaro-Avellino della stagione 2012-2013.
Domani è atteso davanti alla giustizia sportiva il presidente irpino Walter Taccone.
Entrambe le società rischiano grosso, anche la retrocessione per responsabilità diretta. Anche per un Catanzaro che ha completamente cambiato i quadri societari.S
Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport sarebbero già stati ascoltati il ds dell’Avellino il ds Vincenzo De Vito e quello del Catanzaro Armando Ortoli, in carica all’epoca dei fatti.