Home / sport strill it archivio / Reggina, 30 punti in un girone! Se il calcio fosse matematica….

Reggina, 30 punti in un girone! Se il calcio fosse matematica….

I protagonisti, in più occasioni, lo hanno ribadito, ma è un dato che difficilmente può essere messo in secondo piano.  La Reggina chiuso il girone d’andata da ultima in classifica con soli quindici punti.

Un momento in cui gli orizzonti non erano certo quelli che si sono aperti a fine campionato, dove la squadra si è salvata con una giornata d’anticipo e conquistando il tredicesimo posto in classifica.

Merito di un girone di ritorno che ha portato la squadra a tenere un ritmo da play off.

Ma non una posizione qualunque. Moltiplicando, infatti, i 30 punti per i due giorni si arriverebbe ad un bottino di 60 che proiettato sulla classifica attuale varrebbe il quinto posto.

Ci si domanda  cosa sarebbe accaduto se davvero questa squadra avesse fatto regolarmente la preparazione con le altre.

La sensazione è che nel girone di ritorno la Reggina abbia anche riscosso un po’ di crediti con la fortuna (un rigore non assegnato al Melfi e il gol fantasma del Catanzaro) che nel girone d’andata era mancata tantissimo e soprattutto abbia potuto beneficiare di una vistosa crescita di tanti dei suoi interpreti, soprattutto i meno esperti.

Ma è pur vero che un posto nei play off sarebbe stato alla portata degli uomini di Zeman. L’appuntamento per riprovarci è fissato per la stagione prossima, anche se non si ancora con quali interpreti.

Nel frattempo la classifica del girone di ritorno è chiara: con 30 punti conquistati la Rerggina è quarta, dietro Siracusa (33), Lecce (35) e Foggia (48).